SANREMO, 19 FEBBRAIO Felicità, sorrisi ed imitazioni in sala stampa per le tre vincitrici della 62ima edizione del Festival di Sanremo.

Le prime ad arrivare sono Arisa e Noemi, seguita da Emma che dichiara: ” Provo grande orgoglio per essere sul podio con due artiste come loro”.

Alla domanda qual è stato il momento più difficile, Emma non ha dubbi: “Salire sul palco, affrontare le critiche…ma sono contenta perché non ho rinnegato niente di quello che penso”.

Per Arisa, invece, “l’unica difficoltà è stata controllare l’emotività, ho temuto che il tema della mia canzone potesse tradirmi” confida. Del resto il brano racconta della sua storia d’amore da poco finita con l’autore del brano “La notte”. Euforica Noemi per il suo pezzo di cui dice: ” mi piaceva il pezzo, il testo, la musica. L’unica difficoltà è stata quella di scendere le scale del palco!”

Si parla di talent show, da cui provengono due di loro e Noemi precisa: “Credo che la cosa più importante siano le canzoni, non la strada che si è fatta o dalla quale si è arrivati”. Pungente Arisa: Io credo che la differenza sostanziale sia il bacino d’utenza. I ragazzi che stanno in televisione diversi mesi hanno un pubblico fedele, quindi in situazioni in cui conta il televoto questo seguito conta”. Immediata la risposta di Emma: “Conta il fuoco che hai dentro”. Noemi, intanto, racconta di non aver minimamente compreso il regolamento finale e quello della Golden Share, ma dice: “Sono contenta di averla ricevuta, grazie!”.

Emanuele Ambrosio