LOS ANGELES, 14 FEBBRAIO – A due giorni dalla morte della diva Whitney Houston cominciano a trapelare le prime notizie circa la causa del decesso.

Secondo il sito Tmz a causare la morte di Whithey sarebbe stato un mix fatale di alcolici e farmaci tra cui lo Xanax. La stessa famiglia della cantante ha appreso la notizia dal medico legale di Los Angeles.

Nessun annegamento nella vasca da bagno, ma ad uccidere la diva dalla voce d’oro sarebbero stati i suoi scheletri contro cui combatteva da anni.

Una guerra che ha visto trionfare loro su una sopraffatta ed inerme Whitney.

Proprio il “coroner” di Los Angeles nelle ultime ore avrebbe contattato la famiglia della star per chiarire le cause del decesso : non è stata ritrovata acqua sufficiente da poter affermare che Whitney sia annegata.

Anzi la diva sarebbe morta ancor prima che la sua testa finisse immersa nell’acqua.

[ad#Google Adsense]

Lo Xanax è un farmaco ansiolitico, che viene usato contro gli attacchi di panico e disturbi di ansia. La star da diverso tempo assumeva questo medicinale proprio per sopperire ai suoi continui attacchi di panico, tanto che il suo stesso entourage era al corrente di questo vizio.

Quel tragico pomeriggio dell’11 Febbraio sono tutti uniti però nell’affermare che la star non ha assunto alcun tipo di farmaco e che era raggiante e felice per la sua partecipazione al Party Pre-Grammy organizzato dal suo produttore e amico Clive Davis.

Intanto, complice la sua scomparsa, la regina del pop soul è tornata in vetta alle classifiche mondiali di Itunes con tutti i suoi successi. Nel web è scoppiata però la polemica da parte dei suoi fan: sembrerebbe che il portale Apple di musica avrebbe aumentato il prezzo dei brani subito dopo la sua morte.

LO SPECIALE

Whitney Houston: i primi successi

Whitney Houston: Bobby Brown, il matrimonio e il tunnel della droga

Whitney Houston: la rinascita, poi nuovamente il baratro

Whitney Houston, il mondo della musica ricorda e piange la diva

Sanremo 2012: Celentano in prima serata e il tributo a Whitney Houston

Emanuele Ambrosio

 

Emanuele Ambrosio