Bologna, 9 Febbraio – Si chiama Blizzard, il nuovo incubo proveniente dai Balcani. Si tratta di un sistema artico che ha già toccato il nord Europa e si sta dirigendo sull’Italia, dove arriverà nella giornata di domani, mentre il numero delle vittime del gelo è già salito a 45 peri 12 giorni di emergenza. Solo ieri sono state sette le vittime al centro-sud a cui si aggiunge un clochard nella periferia di Milano.

Previsioni Meteo weekend

Temperature in picchiata nel prossimo fine settimana. Venerdì -6° al nord, -2° al centro e +4° al sud. A partire da sabato la situazione andrà rapidamente peggiorando con minime che toccheranno i -9° al nord, risparmiando invece il sud dove si resterà al di sopra dello zero, ma con abbondanti precipitazioni.

Al nord si stanno toccando livelli record con temperature di -25° in Veneto e Liguria.

La giornata più critica sarà quella di domenica con le minime che raggiungeranno i -10° al nord, nonostante il tempo sarà accompagnato da schiarite, mentre la neve continuerà a cadere al centro e nelle regioni adriatiche. Piogge e temporali al sud.

Partiranno dalla costa Adriatica le forti correnti di blizzard che toccheranno per primo l’Abruzzo, già duramente colpito, poi la Puglia dove è in corso una fitta nevicata. Il blizzard attraverserà poi l’Irpinia, dove si contano già tre morti, per poi raggiungere Roma.

Le ultime vittime – Due uomini sono morti per infarto nelle Marche mentre spalavano la neve accumulatasi davanti alle proprie abitazioni.

Redazione