ROMA, 16 GENNAIO Ieri sera presso il Beverly Hilton Hotel di Los Angeles si è svolta la serata di premiazione dei Golden Globe 2012. La 69esima edizione del premio assegnato dall’Hollywood Foreign Press Association per quest’anno ha visto trionfare la tradizione del cinema americano. 

Il film più premiato è stato “The Artist“, scritto e diretto da Michel Hazanavic, che è riuscito a conquistare il premio più ambito : quello di Miglior Film nella categoria commedia o musical. Ma non solo. Il lungometraggio, muto e girato in bianco e nero, si è accaparrato anche il premio per la Miglior Colonna Sonora Originale, mentre Jean Dujardin ha vinto quello per Miglior Attore.

Tra i più premiati anche “Descendents“, in Italia si chiama “Paradiso Amaro“, che ha vinto la statuetta di Miglior Film nella categoria Drama, mentre l’attore protagonista George Clooney è riuscito a vincere il premio per Miglior Attore.

[ad#Google Adsense][ad#Juice PopUnder2]

Ottavo Golden Globe per la straordinaria Meryl Streep, premiata come Miglior Attrice per la prova nel film “The Iron Lady“, pellicola che tanto ha fatto discutere per la sua trama centrata sulla vita di Margaret Thatcher, finora unico ministro donna del Regno Unito.

Per la Streep è l’ottavo successo raggiunto dopo una carriera ricca di premi e riconoscimenti. Ultimo Golden Globe per lei nel 2007 per “Il Diavolo Veste Prada“. Premiata anche Michelle Williams, la Jen di “Dawson’s Creek”, come Miglior Attrice Protagonista per la categoria Commedia/Musical per la sua prova nel film “My Week with Marylin“.

Tra i premi più importanti consegnati durante la serata ritroviamo: quello a Martin Scorsese come Miglior Regista per “Hugo Cabaret“, Miglior Sceneggiatura a Woody Allen per “Midnight In Paris” e Miglior Film D’Animazione per “Le Avventure di Tintin – Il segreto dell’Unicorno” di Steven Spielberg.

Nella categoria Miglior Film Straniero spazio al movie iraniano “The Separation“.

Durante la cerimonia di consegna dei premi, un momento tanto atteso è stato quello della Miglior Canzone Originale, che ha visto trionfare la Queen Madonna con la sua “Masterpiece” colonna portante del suo film “W.E.”, in cui ha preso ispirazione dai lavori di Fellini e Visconti.

Infine all’attore Morgan Freeman è stato consegnato, dalle mani di Sidney Poiter, l’importantissimo riconoscimento Cecil B. De Mille.

Emanuele Ambrosio