TOKIO, 18 DICEMBRE – Tutto pronto nella capitale nipponica per la finale del Mondiale per Club tra Santos e Barcellona. Lo speaker ha appena annunciato le formazioni ufficiali.

Guardiola schiera il classico 4-3-3 con Victor Valdes tra i pali, Dani Alves e Abidal terzini, capitan Puyol e Pique completano il settore difensivo. A centrocampo il gladiatore Busquets al fianco del playmaker Xavi e del talento Thiago. In attacco il tridente Iniesta, Fabregas e Messi.

Il Santos propone un italianissimo 4-4-2. Danilo, Bruno Rodrigo, Edu Dracena e Durval a protezione del portiere Rafael. A centrocampo Arouca e Bruno centrali, mentre Henrique e Ganso agiranno sulle fasce. In attacco spazio al tandem Borges-Neymar.

LIVE BARCELLONA-SANTOS 4-0 Messi 17′, Xavi 24′, Fabregas 45′, Messi 82′
Servizio di M.Riverso

Con David Villa infortunato, Guardiola lascia in panchina Alexis Sanchez e Pedro inserendo Iniesta e Fabregas al fianco di Messi. Schieramento piuttosto difensivo dei Campioni d’Europa.
1′ L’arbitro decreta l’inizio delle ostilità. In casa Santos una grossa sorpresa: solo panchina per il metronomo Elano.
4′ Dani Alves serve un assist dall’out destro per Messi, ottimo l’anticipo di Bruno.
8′ Contropiede pericoloso del Santos: Ganso serve Neymar al limite dell’area, ma il fenomeno brasiliano si perde in eccessivi leziosismi mandando al macero un’ottima occasione.
12′ Santos in leggera difficoltà, il Barcellona alza il baricentro grazie alla veemente spinta laterale dei terzini Dani Alves e Abidal.
13′ Barcellona vicino al vantaggio. Messi salta Arouca in progressione e esplode un potente sinistro. Rafael respinge corto la sfera, ma Thiago calcia debolmente tra le braccia del portiere verdeoro.
17′ Barcellona in vantaggio: gol di Messi.
Maestosa giocata di Messi. La Pulga beffa Rafael con un chirurgico pallonetto. Ottima anche la verticalizzazione di Xavi, pallone addomesticato col tacco prima dell’assist decisivo.
Impressionanti i dati relativi al possesso palla dopo soli 20 minuti: Barca 74%, Santos 26%.
24′ Barcellona-Santos 2-0: la firma di Xavi.
Dani Alves serve Xavi che dribbla un avversario e col destro batte per la seconda volta Rafael.
26′ Barcellona vicino al Triplete. Intervento provvidenziale di Dracena in chiusura su Messi.
30′ Palo clamoroso di Fabregas.
Verticalizzazione di Xavi per l’ex Arsenal: sinistro a botta sicura e palla che si infrange sul legno alla sinistra di Rafael.
31′ Ramalho prova a dare una scossa al Santos: in campo Elano, fuori un disastroso Danilo.
35′ Possesso palla Azulgrana, Santos incapace di reagire allo strapotere della formazione di Guardiola.
39′ Fallo tattico di Pique su Neymar, cartellino giallo per il difensore spagnolo.
45′ Fabregas sigla il colpo del ko: Barca-Santos 3-0
Travolgente azione del Barca. Messi di tacco smarca Dani Alves che serve un delizioso traversone in area. Rafael si oppone al colpo di testa di Thiago Alcantara ma è costretto a capitolare sulla conclusione di Fabregas.
L’arbitro decreta la fine del primo tempo. Barcellona assolutamente divino.

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]Inizia la ripresa.
46′ Monologo Barca. Messi serve Fabregas al limite dell’area, conclusione di prima intenzione con Rafael che si rifugia in calcio d’angolo.
50′ Scontro di gioco tra Puyol e Neymar. Nessuna conseguenza per i due fuoriclasse.
52′ Messi fa fuori due avversari e serve Thiago Alcantara, traversone di prima per Dani Alves che si divora un gol già fatto.
54′ Barca dilagante. Miracolo di Rafael sulla conclusione a botta sicura di Messi.
56′ Occasione Santos. Borges servito da Ganso aggancia male la sfera e favorisce l’intervento in uscita di Valdes.
57′ Guardiola manda in campo Mascherano, fuori Thiago.
58′ Palla gol Santos. Neymar lanciato solo davanti alla portiere calcia il pallone sul corpo di Valdes.
61′ Corner Santos. Conclusione dalla distanza di Elano deviata in corner da Pique.
64′ Neymar brucia sullo scatto Puyol e serve Ganso, l’obiettivo di mercato del Milan controlla male la sfera e favorisce la chiusura della difesa catalana.
68′ Il Barca nasconde la sfera al Santos dopo la reazione brasiliana durata dieci minuti.
74′ Orgoglio Santos. Ganso tenta la conclusione dai 25 metri, pallone contrato da Puyol
78′ Guardiola inserisce Pedrito al posto di Thiago Alcantara. Sostituzione anche per il Santos: Alan Kardec rileva un evanescente Borges.
80′ Pedro subito protagonista. Assist per Dani Alves che calcia di prima intenzione: la sfera si infrange sul palo alla destra di Rafael.
82′ Lionel Messi firma il poker.
Dani Alves verticalizza per Messi che entra in area, dribbla il portiere Rafael prima di depositare la sfera nel sacco. Game over
85′ Vetrina mondiale anche per Fontas che prende il posto di capitan Puyol.
89′ Perfetta sponda di Pedro per l’inserimento di Dani Alves, destro violento alto sopra la traversa. Manca veramente poco alla festa azulgrana.
Finisce la gara. Il Barcellona è campione del mondo. La formazione di Guardiola viene sicuramente da un altro pianeta, ma il Santos sceso in campo a Tokio è stato veramente poca cosa. I valori in campo dimostrano come il calcio europea sia nettamente superiore ai campionati sudamericani. Stratosferici Messi e Xavi, deludente Neymar.

LE PAGELLE
TOP BARCELLONA: MESSI 9, XAVI 8, DANI ALVES 8 FLOP: NESSUNO
TOP SANTOS: Nessuno FLOP: DANILO 4, GANSO 5

SANTOS – Rafael 6; Danilo 4(30′ Elano), Bruno Rodrigo 4, Edu Dracena 4, Durval 4; Henrique 5, Arouca 5, Bruno5, Paulo Henrique Ganso 5; Borges 4 (78′ Alan Kardec sv), Neymar 5.

BARCELLONA (4-3-3) – Valdes 6; Dani Alves 8, Pique 6 (85′ Fontas sv), Puyol 6, Abidal 7; Busquets 6.5 (57′ Mascherano 6), Xavi 8, Thiago 7 (78′ Pedro 7); Iniesta 6.5, Fabregas 7, Messi 9.

COMMENTA LA GARA SU FACEBOOK