MILANO, 15 DICEMBRE – Ritorniamo a parlare di Nicole Minetti, una tra le più fortunate delle oramai famosissime “olgettine girls”.

La Minetti è senza alcun dubbio una ragazza fortunata, che nonostante la crisi riesce ancora a permettersi uno stile di vita da copertina grazie ad un ottimo stipendio e ad numero discreto di benefit legati alla sua professione.

Durante la settimana, lasciato il Pirellone dove si reca per lavorare, è possibile incrociarla in pieno centro intenta a guardare le vetrine e a far shopping, ma non solo.

Tra le sue mete preferite ci sono: la boutique in via Sant’Andrea della Maison Hermes e la pasticceria Cova in via Montenapoleone, dove si ritaglia un momento di relax tra una cioccolata calda e dei gustosi pasticcini.

[ad#Google Adsense][ad#HTML]

Non manca durante la sua giornata una finestra di tempo dedicata all’attività fisica con tanto di personal trainer, che la segue durante i suoi esercizi. Terminata la palestra è possibile trovarla nel giardino d’inverno dell’Hotel Bulgari per un aperitivo veloce, prima di rientrare a casa in via Spiga.

Solitamente il mercoledì cena sushi in pieno centro da Nobu per poi fare quattro salti all’Armani Privè, uno dei locali più in della Milano by night. Il giorno dopo, il giovedì, è possibile trovarla nella pizzeria più trendy di Milano, frequentata da calciatori, veline, figli di papà e comparse.

Il week end solitamente il consigliere lo trascorre fuori tra Milano Marittina, un rally a Monza oppure un viaggio a Roma, ma ritorna in tempo la domenica sera per un salto vip all’Ibiza in corso Garibaldi. Dopo se c’è tempo un salto al Tocqueville o all’Hollywood, anche se solitamente Nicole decide di rientrare a casa per riposarsi visto che il lunedì comincia una nuova settimana.

Uno stile di vita quello della Minetti invidiabile per molti, ma allo stesso tempo espressione di una continua ricerca di apparire a tutti i costi.

Emanuele Ambrosio