MILANO, 4 DICEMBRE – Per l’Inter è la partita della verità, la gara che potrebbe rappresentare una vera e propria svolta nel cammino verso la remuntada neroazzurra. Per l’Udinese è l’ennesimo test decisivo per capire le reali potenzialità della squadra in questo campionato

Ranieri opta per un 4-4-2, con delle importanti novità. La prima riguarda Marco Davide Faraoni, titolare lungo la corsia di destra;  la seconda inerente il Principe Milito, schierato in tandem com di Pazzini. Udinese schierata da Guidolin con la formazione tipo.

[ad#Google Adsense]

Primo tempo all’italiana. Squadre molto chiuse e occasioni praticamente nulle. Predimonio territoriale dell’Inter, ma il possesso palla della formazione di Ranieri è sterile. Gli uomini di Guidolin replicano con ripartenze fulminee. La prima occasione buona capita sui piedi di Thiago Motta al 35′,a culmine di una splendida triangolazione con Milito. Il destro dell’italo brasiliano viene bloccato con facilità da Handanovic.

Nel secondo tempe Ranieri trattiene negli spogliatoi un impalpabile Alvarez per Nagatomo, ma l’Inter si disunisce è l’Udinese ne approfitta Al 65′ contropiede guidato da Armero che taglia per Isla, il cileno invece di concludere da buona posizione serve sulla sinistra Di Natale, beccato in fuorigioco dall’arbitro Gervasoni. Ma al 73′ il tuttofare bianconero fredda con un diagonale violento Julio Cesar a culmine di una combinazione Di Natale-Floro Flores.

Finale da ‘pazza Inter’. All’85’ Julio Cesar neutralizza un rigore a Totò Di Natale, concesso per un fallo di Zanetti su Asamoah in area (espulso il capitano nerazzurro). All’89’ Milito si procura un rigore per un intervento scriteriato di Ferronetti in area, poi espulso per proteste. Pazzini dagli undici metri scivola al momento dell’impatto con la sfera e calcia in curva. All 93′ Stankovic si divora un rigore in movimento calciando alto sopra la traversa.

LE PAGELLE

INTER
Julio Cesar 7, Chivu 6.5 (Stankovic sv), Ranocchia 5.5, Samuel 6.5, J.Zanetti 4, Cambiasso, Alvarez 3 (Nagatomo 4), Motta, Faraoni (Zarate 4), Pazzini, Milito. All. Ranieri.

UDINESE
Handanovic; Benatia, Danilo, Ferronetti; Basta, Isla, Pinzi, Asamoah, Armero; Torje (Floro Flores 6), Di Natale (Ekstrand sv). All.: Guidolin

Attilio Malena

[ad#HTML]