ROMA, 17 NOVEMBRE – Oggi il Premier e Ministro ad interim dell’Economia, Mario Monti, presenterà il suo programma al Parlamento e le misure che intende attuare per calmare i mercati e rilanciare la crescita del Paese.

Punto cardine del programma economico del nuovo governo sarebbe la lettera inviata dalla Bce al precedente governo, in cui si chiedevano misure “drastiche e impopolari”. Mario Monti impiega tre ore per illustrare la sua squadra al presidente Napolitano, tempo che ha suscitato mormorii, tanto da far pensare che fino all’ultimo, insieme a Napolitano, si sia lavorato per convincere i partiti a entrare nel nuovo governo. Il premier ha comunque smentito, giustificando le tre ore impiegate per l’incontro come tempo necessario. L’ex commissario Ue mantiene un riserbo assoluto sulle prossime manovre del governo, nonostante l’insistenza della stampa e dei giornalisti. TUTTI I MINISTRI DEL GOVERNO MONTI

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

Argomenterà il programma oggi, in Parlamento, che ritiene sia, essere la sede più opportuna. “Abbiamo operato in tempi brevi, con serietà e molta attenzione alla qualità e tutto questo confido si tradurrà anche in un rasserenamento”, ha dichiarato Monti, in merito alla questione dei mercati e del temuto spread. Il nuovo governo di Mario monti sarà alle tredici in Senato per la fiducia. Dalle ultime consultazioni la Lega ha conferma che voterà no al nuovo governo, che nonostante ciò avrà una fiducia a larghissima maggioranza.

Sabrina Brandone