MILANO, 1 NOVEMBRE – “Antonio ha fatto tutti gli accertamenti, quindi nei prossimi giorni avremo un quadro completo della situazione. Cassano sta decisamente meglio e speriamo di averlo al più presto possibile”. Massimiliano Allegri commenta, all’uscita dal quartier generale rossonero di Milanello, lo stato di saluto di Antonio Cassano, colpito domenica scorsa da una lieve forma di ictus ischemico, anche se manca la conferma ufficiale.

[ad#Google Adsense][ad#Juice PopUnder2]

Ho sentito Cassano ieri. Ci siamo scambiati ieri un paio di messaggi e mi ha risposto serenamente. Le notizie che provengono dall’Ospedale sono confortanti – prosegue mister Allegri – e questa è una bella cosa. Quando succedono queste cose, soprattutto dal punto di vista umano, dispiace moltissimo, anche perché è un ragazzo di ventinove anni. E’ normale che ci sia apprensione”. EXTRA | Intervista a Adriano Galliani

L’allenatore rossonero parla poi del primo bollettino medico diramata dall’equipe del reparto di Neurologia: “I medici stanno rassicurando tutti pertanto siamo più sereni rispetto a ieri”.

Antonio quest’anno stava facendo benissimo. Anche sabato, a Roma, quando è entrato in campo ha disputato venti minuti importanti. Ha giocato da campione qual è, con la sua classe. E’ stato determinante. Purtroppo in questo momento dobbiamo fare a meno delle sue prestazioni, ma la cosa più importante è che lui ritorni e, soprattutto, si scongiurino le cose più pericolose”, conclude Allegri.

Nel corso del Processo del Lunedì, trasmissione in onda il Lunedì su 7 Gold, Biscardi rivela un indiscrezione  che gli avrebbe riferito telefonicamenteSilvio Berlusconi: Cassano ha un problema cardiaco, si risolve con un intervento al cuore.

Massimiliano Riverso

[ad#Cpx Banner]