BARCELLONA, 13 SETTEMBRE – Il Milan riprende il suo cammino in Champions League dopo la cocente eliminazione contro il Tottenham nella scorsa edizione. L’avversario è l’invincibile Barcellona di Messi, lo stadio è il Maracana d’Europa, il Camp Nou.
In una bolgia infernale i campioni d’Italia dovranno dimostrare di essere maturati e di aver riesumato quella dimensione europeo smarrita negli ultimi anni.

BARCELONA-MILAN 2-2 FINALE | HIGHLIGHTS DEL MATCH

L’arbitro fischia l’inizio del match. Prima palla giocata dal Milan che attacca da destra verso sinistra.
1′ – GOL DI PATO. MILAN IN VANTAGGIO
Pato riceve palla a centocampo, quindi accelera spaccando in due la difesa del Barcellona: entra in area e solo davanti a Valdes infila la palla in rete.
6′ – Villa prova la conclusione dai 23 metri: sinistro da dimenticare. Il Barca alza il baricentro.
10′ – Iniesta sfrutta un rimpallo e punta la porta di Abbiati: destro dai 21 metri, palla sugli spalti.
14′ – Barca vicino al pareggio. Accelerazione di Messi: diagonale dai 20 metri, Abbiati devia in corner.
18′ – Contropiede Milan con Pato che salta Busquets, assist per Boateng: il destro finisce alto sopra la traversa.
19′ – Ammonito Nesta per un fallo su Messi. Sugli sviluppi della punizione Messi colpisce il palo alla sinistra di Abbiati. Milan in affanno
Cambio tattico nel Barça: Guardiola passa alla difesa a tre.
26′ – Villa serve un pallone in area per Messi: maestoso Nesta in chiusura.
27′ – Barcellona pericoloso. Discesa di Dani Alves che serve Villa al centro dell’area: mezza rovesciata di destro e palla alta.
30′ – Assist filtrante di Dani Alves per Messi: destro insidioso deviato in angolo da Abbiati.
31′ – Pasticcio di Abbiati che sbaglia il rinvio ma Messi non ne approfitta.
33′ – SOSTITUZIONE MILAN. Problema alla schiena per Boateng (lombosciatalgia), entra capitan Ambrosini.
36′ – PEDRO IN GOL: PAREGGIA IL BARCELLONA
Percussione di Messi che entra in area da sinistra: cross basso sul secondo palo dove è liberissimo Pedro, destro facile e Abbiati battuto.
40′ – SOSTITUZIONE BARCA: Iniesta abbandona il campo, dentro Fabregas.
43′ – Pato prova una ripartenza ma è troppo solo e viene fermato da Busquets. Cassano ancora latita.
45′ – Due minuti di recupero.
46′ – Cassano trattiene Messi. Punizione Barcellona dai 25 metri: la botta di Dani Alves finisce alta.
47′ – Barca vicino al vantaggio. Ambrosini ‘cicca’ il disimpegno, Xavi batte dai 22 metri, palla fuori di un niente.
Finisce il primo tempo al Camp Nou: BARCA 1 – MILAN 1

Inizia la ripresa, non ci sono ulteriori cambi.
48′ – Xavi prova la bomba dai 25 metri: miracolo di Abbiati.
51′ – BARCELLONA IN VANTAGGIO : GOL DI VILLA
Punizione straordinaria di Villa: il destro si insacca all’incrocio dei pali.
52′ – Ammonito Villa per un fallo su Nocerino.
54′ – Messi entra in area, ma Nesta non abbocca alle sue finte e si rifugia in corner.
61′ – Palla tesa di Dani Alves verso il centro: Thiago Silva di testa anticipa Messi.
62′ – Il Milan passa all’albero di Natale: fuori Cassano dentro Emanuelson.
Milan frastornato: i giocatori di Allegri non riescono a superare la linea mediana avversaria.
65′ – Seedorf prova la percussione, magistrale la chiusura di Abidal.
70′ – Messi si libera di Ambrosini e batte dai 18 metri: ottima la chiusura di Nesta.
77′ – Allegri cambia ancora. Dentro Aquilani, esce van Bommel
84′ – Milan pericoloso. Seedorf tra le linee, percussione e palla dentro per Pato: provvidenziale la chiusura del senatore Puyol.
85′ – Ultimo cambio per il Barca: entra Afellay, esce Villa.
88′ – Thiago Silva chiude bene su Messi, ma sulla palla arriva in corsa Afellay: piatto destro, respinge Nesta.
Il Barca anestetizza la gara con un ossessivo possesso palla. Le squadre hanno dato tutto.
91′ – Verticalizzazione di Seedorf per Pato: chiusura di Abidal.
92′ – Ammonito Puyol per proteste.
94′ – PAREGGIA IL MILAN: GOL DI THIAGO SILVA
Angolo tagliato di Seedorf da destra: stacco imperioso di Thiago Silva e palla che finisce alle spalle di Valdes
Game over al Camp Nou. Barca-Milan 2-2.

LE PAGELLE

Barcellona (4-3-3) – Valdes 6; Dani Alves 7, Mascherano 6, Busquets 6, Abidal 6; Keita 5, Xavi 6, Iniesta 6; Villa 7, Messi 7, Pedro 7. A disposizione: Pinto, Puyol 6, Maxwell, Fabregas 6, Thiago Alcantara, Afellay SV, Adriano.
Milan (4-3-1-2) – Abbiati 7; Abate 6, Nesta 6, Thiago Silva 7, Zambrotta 6; Nocerino 5, van Bommel 5, Seedorf 6; Boateng SV; Pato 7, Cassano 4. Amelia, Bonera, Yepes, Antonini, Aquilani SV, Ambrosini SV, Emanuelson 6.

Redazione Online