CESENA, 30 APRILE – LInter di Leonardo cerca una vittoria per rovinare l’annunciata festa scudetto del Milan, impegnato domani al ‘Meazza’ contro un Bologna ormai in vacanza.
Leonardo punta tutto sul ‘Principe’ Milito come partener di attacco di Eto’o: Pazzini siede in panchina. Fuori per infortunio Sneijder e Stankovic, tra i pali gioca Castellazzi (Julio Cesar è squalificato).
Il Cesena di Ficcadenti crede nella vittoria. Il tecnico romagnolo deve fare a meno dell’acciaccato Bogdani (in panca) e quindi in attacco posto a Malonga. A centrocampo Caserta rimpiazza lo squalificato capitan Colucci. Arbitra Valeri

LIVE CESENA-INTER 1-2 Budan 56′, Pazzini 91′,93′
A cura di Bnsport

1′ – Calcio d’avvio dell’Inter.
2′ – Cesena pericoloso. Cross di Jimenez per Ceccarelli checerca la girata in porta: la difesa si rifugia in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo colpo di testa di Budan: palla sul fondo.
6′ – Cesena vicino al vantaggio. Colpo di testa di Budan che smarca l’accorrente Giaccherini solo davanti al portiere. L’attaccante romagnolo si allunga troppo la palla facilitando l’uscita di Castellazzi.
Cesena padrone del campo, Inter in affanno. Il cronometro segna dodici minuti dall’inizio del match.
13′ – Fallo di Budan su Thiago Motta: Valeri estrae il cartellino giallo. Dagli spalti si alza il coro:”Venduto, venduto, venduto”.
14′ – Terzo corner in favore dei bianconeri: Zanetti si rifugia in fallo laterale.
16′ – Azione personale dell’ex Yuto Nagatomo: tiro innocuo, facile preda per Antonioli.
20′ – Buona iniziativa di Giaccherini che prova a cambiare gioco per Budan: geniale l’intenzione, fuori misura l’assist.
L’Inter prova ad alzare il baricentro.
24′ – Cross dall’out destro di Maicon: Pandev commette fallo sull’eterno Antonioli. L’Inter addormenta la gara in stile Barca.
Attacca con più convinzione adesso l’Inter, ma il Cesena si difende con ordine.
30′ – Bella azione dell’Inter. Maicon ubriaca Giaccherini e serve in area Milito: il suo tiro viene ribattuto dalla difesa bianconera.
Che noia al Manuzzi! Ritmi da amichevole estiva.
38′ – Caserta abbatte Milito: punizione Inter simile ad un corner corto. Sugli sviluppi dell’azione Milito cade in area: decisione dubbia dell’arbitro Valeri.
42′ – Corner Cesena: nessun pericolo per Castellazzi che esce in presa sicura.
44′ – Primo tiro dell’Inter: bomba di Lucio dai 40 metri, blocca centralmente Antonioli.
Valeri fischia la fine del primo tempo.
Al Manuzzi primo tempo soporifero. Cesena pericoloso nei primi dieci minuti, poi l’Inter anestetizza la gara con un ossessivo possesso palla.

Inizia il secondo: il diluvio si abbatte sul Dino Manuzzi. Nessun cambio nelle due formazioni.
48 ‘ – Assolo di Giaccherini sulla sinistra, cross in area e colpo di testa di Jimenez: palla alle stelle.
56′ – Cesena in vantaggio: gol di Budan.
Azione da manuale dei romagnoli: lancio no-look di Giaccherini sulla destra per l’accorrente Ceccarelli, topica di Lucio prima e Ranocchia poi: Budan, in perfetta solitudine, batte Castellazzi.
58′ – Ammonito Ceccarelli per un fallo da tergo su Pandev.
59′ – Pandev zoppica vistosamente e deve uscire. Dentro Pazzini.
61′ – Secondo cambio per l’Inter: dentro Mariga per T.Motta. Prestazione da dimenticare per il centrocampista della nazionale.
66′ – Azione travolgente dell’Inter. Eto’o favorito da un rimpallo prova la bomba dall’out sinistro: Antonioli blocca centralmente.
67′ – Cross di Maicon dalla destra: sia Milito che Pazzini sfiorano la palla. L’Inter vicina al pareggio con Milito.
69′ – Ammonito Mariga: il keniano, diffidato, salterà la prossima gara interna contro la Fiorentina.
71′ – Fallo di Lauro su Zanetti: punizione Inter dalla trequarti. Cross di Cambiasso, stacco imperioso di Lucio: la palla esce di un soffio.
72′ – Primo cambio nel Cesena: fuori Giaccherini, dentro Benalouane.
75′ – Crampi per Budan, Maicon lo aiuta. Applausi al ‘Manuzzi’.
77′ – Standing ovation per Budan: al suo posto entra Malonga.
79′ – Corner di Maicon: autogol clamoroso di Pellegrino, ma l’arbitro aveva già fermato il gioco.
Il Cesena prova ad addormentare la gara, l’Inter attacca a testa bassa.
80′ – Cross meraviglioso di Maicon, stacco imperioso di Pazzini: palla fuori di un soffio.
81′ – Crampi per Ceccarelli: Ficcadenti lo sostituisce con Piangerelli. Ovazione per l’ex viola autore di un’ottima gara. Unico neo il fallo da fabbro su Pandev.
82′ – Ammonito Caserta per un fallo sull’ex compagno Nagatomo.
83′ – Splendida chiusura di Caserta sull’assist di Mariga per Milito.
84′ – Pazzini vicino al pareggio: deviazione da rapace in area, la palla sfiora il palo alla destra di Antonioli.
85′ – Pazzini frana in area su cross di Maicon: azione da rivedere.
86′ – Ammonito Lucio per un fallo a centrocampo su Parolo.
87′ – Cesena vicino al raddoppio: tunnel di Malonga su Ranocchia che al momento clou viene chiuso dallo stesso difensore interista.
Cinque minuti di recupero: fischi dal Manuzzi.
90′ – Pazzini gela il Manuzzi. Cross sontuoso di Eto’o, sulla palla si avventa l’ex Samp che gela Antonioli.
Al 91′ Cesena-Inter 1-1
Al 93′ il copione si ripete. Cross di Maicon dalla destra, stacco eccezionale di Pazzini: la palla si infila alla destra di Antonioli.
Al Manuzzi cala il silenzio: Inter batte Cesena 2-1.