SIDERNO, 15 DICEMBRE – I carabinieri e la polizia di Stato di Reggio Calabria hanno arrestato 53 per- sone indagate per associazione di tipo mafioso, appartenenti alla cosca “Commisso” di Siderno (RC). Fermato anche l’ex sindaco della cittadina, Alessandro Figliomeni. Secondo l’accusa sareb- be inserito a pieno titolo nella cosca. Indagati anche 5 politici locali. Con questa operazione che segue quella denominata “Crimine” del luglio scorso, è stato possibile risalire all'”organigramma” della ‘ndrangheta, riferita alla famiglia di Siderno. La cosca ha ramificazioni in altre regioni e all’ estero, in particolare in Canada.Plauso del ministro della Giustizia, Alfano.

I NOMI DEGLI ARRESTATI | I provvedimenti eseguiti stamani, nell’ambito dell’operazione dei Carabinieri e dalla Polizia contro la ‘ndrangheta, complessivamente sono 51. Ai carabinieri e’ stato affidato il compito di notificare l’ordinanza di custodia cautelare a venticinque presunti affiliati alla cosca Commisso: Cosimo Ascioti, 32 anni, Cosimo Baggetta (59), Antonio Baggetta (26),Domenico Baggetta (31), Antonio Commisso (54) gia’ detenuto, Giuseppe Correale (64), Michele Correale (51), Paolo Correale (32), Antonio Costa (54), Michele Costa (49), Alfredo Leo (56) gia’ detenuto, Antonio Figliomeni (61), Antonio Futia (52), Domenico Futia (63), Giorgio Futia (42), Michele Futia (22), Michele Futia (20), Francesco Muia’ (70), Giuseppe Muia’ (34), Michele Reale (52), Vincenzo Salerno (36) in atto irreperibile, Antonio Scarfo’ (46), Carlo Scarfo’ (52), Antony Stagaway, originario della Gran Bretagna e non catturato perche’ residente all’estero.

La Polizia di Stato, da parte sua, ha avuto il compito di notificare il provvedimento del Gip a Domenico Belcastro (48) gia’ detenuto, Girolamo Belcastro (43) gia’ detenuto, Antonio Commisso (85) ai domiciliari in atto detenuto, Vincenzo Commisso (21), Antonio Figliomeni (44), Francesco Figliomeni (47), Giovanni Galea (61), Giovanni Galluzzo (53), Domenico Giorgini (46), Domenico Lubieri (63), Francesco Marzano (78) ai domiciliari, Giuseppe Napoli (41), Massimo Pellegrino (37), Riccardo Rumbo (48), Giuseppe Sgambelluri (33), Roberto Stina’ (42), Gennaro Tedesco (52) arresti domiciliari. Ad eseguire il fermo di Alessandro Figliomeni, gia’ sindaco di Siderno, e’ stata la polizia che non ha eseguito i provvedimenti restrittivi a carico di persone gia’ da tempo in Canada: Francesco Commisso (63), Cosimo Figliomeni (46), Tito Figliomeni (41), Vincenzo Figliomeni (64), Salvatore Oliveti (46), Angelo Figliomeni (48). Da luglio dell’anno in corso e’ irreperibile anche un altro indagato: Antonio Galea, (48).

Redazione