Jose Mourinho

MADRID, 28 GIU. – A meno di trenta giorni dalla firma con le merengue, Josè Mourinho ha affrontato il primo incidente diplomatico con Florentino Perez dopo le dichiarazioni rilasciate nel week-end dal presidente del Real Madrid in Giordania.

Durante il suo viaggio, Florentino ha assicurato che Mourinho avrebbe vinto molti titoli già dalla sua prima stagione al Real, cosa che Josè non condivide affatto, perché dal primo giorno al Madrid ha sempre detto che ha bisogno almeno di una stagione di assestamento. Don Balon riporta il retroscena del diverbio tra i due: dopo aver saputo delle dichiarazioni di Perez, Mourinho lo avrebbe contattato dicendogli di pensare a monetizzare per comprare giocatori, e di non parlare delle sue ambizioni trionfaliste perchè l’unica cosa che ne consegue è la pressione sui suoi attuali calciatori.

La reprimenda del mago di Setubal non si limita ad una singola stoccata: “Mou non capisce come il presidente possa parlare di vittorie se ancora non ha completato nemmeno un acquisto da lui richiesto”, scrive Don Balon, “e se Valdano non ha nemmeno ceduto un giocatore che lo stesso JM reputa non funzionale al progetto”.

Insomma, i tempi dell’eldorado di Moratti sono solo un lontano ricordo, gli acquisti ‘telecomandati’ anche. E probabile che questa vicenda possa incidere negativamente sull’acquisto di Maicon.

Redazione