Renzo Menarini

BOLOGNA, 12 GIU. – Ennesimo rinvio. Cosa nasconde il Geometra? Nella giornata di ieri gli uomini mercato del Barclays Fund sono rimasti scottati dalla famiglia Menarini: la famigerata lettera al fondo britannico al momento non è arrivata e questo alimenta il sospetto che, al di là dei rumors e delle offerte che arrivano da Meleam, ci possa essere una seconda opzione, ovvero una trattativa ben avviata che i Menarini hanno portato sottobanco e che rischierebbe di tagliare fuori definitivamente il Barclays Fund.

I Menarini prendono tempo scegliendo ancora la tattica del rinvio, e sfidano l’ultimatum del fondo britannico che voleva chiudere l’affare in tempi rapidi visto la lentezza dell’iter burocratico per la cessione societaria e, soprattutto in previsione di un mercato che si annuncerebbe esplosivo per la società felsinea.

La posizione enigmatica dei signori Cogei alimenta sospetti sulla presenza di una terza cordata interessata al Bologna, perché non si possono spiegare altrimenti i continui rinvii di Renzo e Francesco Menarini, uniti al rialzo delle quotazioni rossoblu che va avanti da mesi, essendo passati da 18 milioni dei primi abboccamenti di gennaio ai 25 attuali.

Redazione Sportiva via tuttomercatoweb.it