presidente Renzo Menarini

BOLOGNA, 1 GIU. – Illusione momentanea. Fumata nera per il cambio di proprietà del Bologna FC. Ieri la famiglia Menarini ha ricevuto una maxi offerta di 22,5 milioni di euro per l’acquisto del pacchetto azionario, proposta avanzata dal gruppo Barclay’s fund, ma rifiutata inspiegabilmente dal presidente Menarini che ora ha sul tavolo delle trattative la sola proposta della Meleam di 20 milioni di euro in più tranche da poter valutare

Intanto è tornato a parlare il consigliere delegato del Bologna Calcio, Giovanni Ricci: “Il Bologna non ha, per il momento, ricevuto nessuna offerta. Se c’e’ qualcuno che si fa avanti seriamente – ha detto Ricci – la sua offerta verrà valutata in maniera attenta, ma attualmente non ce ne sono. Il silenzio della proprietà su questo argomento dipende dalla volontà di parlare solo quando si sapranno cose piu’ precise sul futuro della società’’.

Redazione Bologna