BOLOGNA, 1 FEB – Due escursionisti sono stati travolti da una valanga sul Gran Sasso, in Abruzzo, mentre un terzo è riuscito miracolosamente a salvarsi. La massa di neve – che è caduta copiosamente durante la notte – é caduta poco vicino all’albergo di Campo Imperatore, all’altezza dell’osservatorio astronomico.

Intanto la società Autostrade per l’Italia rende noto che ha nevicato su oltre 500 chilometri di autostrade. La neve ha interessato l’A1 Milano – Napoli, nel tratto tra Piacenza e Barberino, e l’A14 Bologna – Taranto nel tratto da Bologna ad Ancona. Autostrade per l’Italia ha fronteggiato gli eventi, con l’ausilio della Polizia Stradale, grazie all’efficacia del piano operativo che ha visto in campo oltre 150 spargitori e 500 lame sgombraneve, operative per oltre 24 ore.

Non si sono riscontrate criticità, ad eccezione del tratto tra Cattolica e Fano dell’A14 Bologna – Taranto, dove la concomitanza di due incidenti stradali, occorsi nelle due direzioni, che, oltre a causare code e rallentamenti, hanno ostacolato la continuità operativa dei mezzi spazzaneve che già operavano dal pomeriggio. Autostrade per l’Italia invita gli automobilisti ad informarsi sulle condizioni meteo e della strada prima di partire e durante il viaggio.

Redazione via Skytg24