Tito Vilanova Barcelona FCGiornata di festa in casa Barcellona per il ritorno a casa di Tito Vilanova. Il tecnico – dal 21 gennaio scorso a New York per sottoporsi alle terapie necessarie dopo l’operazione per il tumore alla ghiandola parotide – è atterrato stamattina alle 8.30 nel capoluogo catalano e nel pomeriggio ha incontrato la squadra, che in questo periodo è stata guidata da Jordi Roura.

Dopo 64 giorni di assenza, Vilanova potrà così riprendere il comando della truppa blaugrana. Tante le cose successe durante questo periodo di assenza, ma il suo vice gli riconsegna un Barça in corsa su due titoli. Roura, infatti, ha diretto la squadra dalla panchina in 13 incontri totali, nelle quali il Barça ha ottenuto 8 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte, essendo stato eliminato dalla Coppa del Re per mano dal Real Madrid, ma andando avanti in Champions League grazie alla memorabile remuntada contro il Milan. E molto probabile per Roura siederà ancora in panchina sabato prossimo in campionato contro il Celta Vigo e anche nella gara d’andata di Champions contro il Pari Saint-Germain, martedì 2 aprile.

Il ritorno di Tito è stato accolto con gioia anche dal presidente Sandro Rosell, che ha confermato il tecnico anche per la prossima stagione: “Da parte della società non vi è alcun dubbio – ha dichiarato il massimo dirigente blaugrana –, l’unico motivo per cui potrebbe non allenare più il Barça potrebbe essere che lo chieda lui. Ma se tocca a noi stabilirlo, allora non ci sono dubbi: rimane”.

[smartads]Intanto Neymar è sempre più vicino a vestire la camiseta blaugrana. Come rivela il quotidiano “Sport”, il gioiello del Santos avrebbe già firmato un precontratto con il Barcellona. Si tratterebbe di un accordo privato, con il quale il fuoriclasse brasiliano si impegnerebbe a giurare fedeltà al Barellona e di non trattare con nessuna squadra europea dopo i Mondiali in Brasile del 2014, data in cui scade il suo contratto col Santos. Qualora tutto fosse confermato, il Barcellona aggiungerebbe alla sua rosa di fenomeni l’ennesimo talento di valore assoluto. La probabile coppia del futuro, formata da Messi e Neymar, fa già sognare il mondo intero. Il quotidiano “El Mundo Deportivo” sottolinea come l’operazione Neymar possa produrre effetti positivi per il club catalano, sia da un punto di vista sportivo (il brasiliano è un ottimo palleggiatore che ben si incarna col progetto tecnico della squadra) che da un punto di vista dell’immagine e del marketing, quindi economico. Gli amanti del bel calcio sono già in trepidante attesa: i numeri di questa coppia fenomenale varranno sicuramente il prezzo del biglietto.

Calogero Montalbano