Mario Balotelli obiettivo di mercato del NapoliNAPOLI, 9 GENNAIO –  Mancini lo gonfierebbe di botte, Berlusconi lo definisce “mela marcia”, che potrebbe infettare lo spogliatoio rossonero. Sembra proprio un periodaccio quello che sta attraversando Mario Balotelli, attaccante del Manchester City e della nazionale azzurra. Ma dopo la lite in allenamento col “Mancio” e le parole non proprio al miele del “Cavaliere”, ecco le dichiarazioni che non ti aspetti. “Balotelli? Perché no! Sarebbe stimolante allenarlo”.

Le parole che provocano stupore vengono pronunciate da Walter Mazzarri, tecnico del Napoli, che intervenuto ai microfoni di Teo in tempo reale su Radio Monte Carlo, ha toccato diversi temi, tra cui quello scottante riguardante il talento del City. “Non lo conosco direttamente – ha chiosato il tecnico di San Vincenzo –, ci ho parlato una volta, un paio di anni fa, lo incontrai in un albergo di Sorrento. A me ha fatto una buona impressione, però solo chi lo allena sa quali eventuali problemi può creare, però un po’ di esperienza ce l’ho e un talento del genere sarebbe stimolante allenarlo da parte mia, però poi non so come potrebbe andare a finire”.

Insomma, nonostante le marachelle di Super Mario non si riescano più a contare sulle dita di una mano, c’è ancora chi stravede per il lui. D’altro canto, il rapporto tra Balotelli e la città di Napoli è sempre stato ottimo. Non è un mistero, infatti, che Aurelio De Laurentis straveda per il giocatore classe ’89, bravo e istrionico, il mix giusto secondo il produttore cinematografico. Per non dimenticare poi tutte le volte in cui il giocatore è stato ben accolto dalla gente partenopea, come quando a Sorrento gli fu restituito un bracciale di grande valore che aveva smarrito. Inoltre c’è anche il fattore Mazzarri, tecnico di grande esperienza, che sicuramente saprà come gestire un carattere esuberante come quello di Super Mario.

[smartads]

Ad alimentare i sogni dei tifosi azzurri, galvanizzati all’idea di poter vedere il Bad Boy in coppia Edinson Cavani, ci stanno pensando alcune agenzie di scommesse, secondo cui il matrimonio tra Balotelli e il Napoli non sarebbe da scartare a priori. L’arrivo dell’attaccante sotto il Vesuvio, infatti, è quotato appena a 6.00. I partenopei addirittura sarebbero la seconda squadra ad avere più chance per ingaggiarlo, superati solo dal Milan quotato a 3.00. Più distanziate le altre big d’Europa come Psg (a 15.00) e Inter (a 29.00).

Tuttavia, nonostante parecchi segnali conducano in un senso, sembra difficile che le strade di Balotelli e del Napoli si incrocino, almeno in questo momento. Mino Raiola, agente del giocatore, ha più volte ribadito che il suo gioiello rimarrà ancora per tanto tempo in Inghilterra, sottolineando come in Italia nessuno possa permettersi il suo ingaggio. Parole che, pronunciate dal pirotecnico procuratore, vanno prese con le pinze. Mazzarri si faccia passare presto la propria infatuazione: al momento Balotelli rimane solo un dolce sogno.

Calogero Montalbano