NAPOLI, 21 NOVEMBRE – Quando in squadra si hanno giocatori dal calibro pesante, il rischio che qualche grande club europeo te l’ho soffi via è sempre lì in agguato.  E’ il caso del Napoli, che con molte probabilità nel prossimo mese di giugno dovrà fare i conti con una partenza eccellente dopo quella del nemmeno tanto rimpianto Ezequiel Lavezzi la scorsa estate.

Si tratta di Edinson Cavani, il centravanti uruguaiano che a suon di gol e di prestazioni maiuscole si è conquistato la stima di parecchie squadre europee. Tra queste ci sarebbe l’Atletico Madrid, alle prese con la grana Falcao, prossimo a dare l’addio ai colchoneros. In caso di partenza del ‘Tigre’, i dirigenti spagnoli avrebbero individuato proprio in Cavani l’erede ideale del colombiano. Molte, infatti, sono le caratteristiche in comune tra i due: fisico dirompente, grandi capacità di dialogo con i compagni, senso del sacrificio e una prolificità sotto porta da far tremare tutti i portieri. Ma strappare il Matador della braccia di De Laurentis non sarà impresa facile anche perché – si sa – Napoli da sempre è una bottega carissima. La clausola rescissoria di Cavani, il cui contratto scade nel 2017, è di circa 60 mln di euro, una cifra sproporzionata visti i tempi di crisi attuali.

[smartads]

Ma l’Atletico Madrid avrebbe già studiato il modo per arrivare all’uruguaiano. Su Falcao ci sono da tempo Chelsea, Real Madrid e Barcellona, squadre in cui i presidenti sarebbero disposti a fare follie pur di accaparrarsi le prestazioni del fuoriclasse colombiano. Ecco dunque che dalla partenza di Falcao, il club spagnolo riuscirebbe ad incassare un bel tesoretto, che verrebbe interamente investito per l’acquisto di un altro top player, ossia Cavani. Per lui ci sarebbe pronto un ricco contratto oltre anche alla prospettiva di diventare il nuovo idolo del Vicente Calderon.

E’ chiaro che si parla di una trattativa complessa, il cui esito non è facile da pronosticare. Ma qualora il tentativo dell’Atletico dovesse andare a vuoto, sarebbe già pronto il piano B. Il primo nome sulla lista è quello di Martinez Jackson, colombiano attualmente in forza al Porto, di cui si dice un gran bene. Il fatto poi che il calciatore arriverebbe dal Porto rende l’ipotesi più che affascinante. Subito dopo ci sarebbero Dzeko e Suarez, soluzioni molto più difficili da raggiungere.

Calogero Montalbano