TORINO, 25 OTTOBREIl mercato della Juventus è sempre in fermento. Non si parla solo di top player, ma anche di giocatori funzionali ai meccanismi di Antonio Conte, capaci di alzare il livello qualitativo della rosa.  Fra questi c’è Pablo Armero, esterno dell’Udinese, già vicinissimo quest’estate ad indossare la maglia dei campioni d’Italia.

Secondo il Corriere dello Sport in edicola stamattina, il dg Beppe Marotta punterà a rinforzare la corsia mancina e il colombiano sembra essere il candidato numero uno. Asamoah, infatti, a gennaio partirà per la Coppa d’Africa e quindi per la fascia sinistra servirebbe un rinforzo. L’età (classe ’86), i grandi mezzi fisici e tecnici insieme ad una discreta esperienza nelle coppe fanno del giocatore  un elemento utile ad innalzare il tasso di esperienza internazionale.

[smartads]

Ecco, quindi, che la società di Corso Galileo Ferraris cercherà di riaprire la trattativa con la famiglia Pozzo. Il valore di Armero, il cui contratto scadrà nel 2015, si aggira attorno ai 10 milioni di euro. La Juve cercherà di puntare su alcune contropartite tecniche gradite ai friulani: piacerebbe Marrone, ma Conte non ha alcuna intenzione di privarsi del giocatore, oppure lo stesso De Ceglie o qualcuno dei tanti giovani che stanno facendo esperienza in Serie B.

Il fatto che l’Udinese stia già cercando un sostituto (circola il nome di Matia Daniel Campos Toro di proprietà del Granada e passato in prestito al Siena) è più di un segnale in tal senso. Armero ripeterebbe così l’identico percorso fatto dai suoi ex compagni Isla e Asamoah, e Conte otterrebbe il suo rinforzo sulla fascia sinistra. Sono attesi sviluppi nei prossimi giorni.

Calogero Montalbano