MILANO, 11 OTTOBRE – Un caos infernale regna in queste ore in casa Milan. Allegri viene confermato alla guida della formazione più titolata del mondo al termine di una cena di lavoro con l’ad Galliani. Berlusconi ha già in mente i primi passi della rivoluzione: Allegri o soluzione interna sino al termine della stagione, vendita di una quota della società a cordate arabe o russe e, infine, ingaggio di Pep Guardiola.
Gli uomini mercato della società hanno effettuato in mattinata l’imbarco per il volo Milano-New York e nella giornata di domani incontreranno l’ex allenatore del Barcellona.

[smartads]

Antonio Vitiello, redattore di Sportitalia, anticipa in esclusiva ai nostri microfoni le prossime mosse di mercato dei rossoneri.

Troppe reti inacssate su calci piazzati: Benatia o Yanga Mbiwa come soluzione per rinforzare la difesa?
Sono nomi interessanti e qualcosa il Milan dovrà fare perché subisce gol sempre allo stesso modo. Il fatto poi che ha cambiato 9 coppie centrali di difesa in 9 partite fa capire che non ha ben capito chi sono ancora i titolari forse perché nessuno gli dà sicurezza.

In Brasile si vocifera di uno scambio Robinho-Anderson: hai conferme a riguardo?
4)Si, il Santos vuole Robinho e il brasiliano non ha mai nascosto di voler giocare l’ultima parte della sua carriera con il club che lo ha lanciato. Il MIlan come contropartita potrebbe chiedere Anderson.

Massimiliano Riverso