MILANO, 2 AGOSTO (ATA HOTEL EXECUTIVE)Ricardo Kakà rischia di diventare il tormentone dell’estate in casa Milan. L’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani incontrerà il presidente del Ral Madrid Florentino Perez a margine dell’amichevole che si disputerà l’8 agosto nell’afa opprimente di New York. Il summit si rivelerà decisivo dopo i contatti avviati negli scorsi giorni per il ritorno di Kakà al Milan. L’ostacolo principale nell’operazione è rappresentato dallo stipendio faraonico del calciatore brasiliano: conditio sine qua non per il ritorno del figliuol prodigo resta un dimezzamento dell’ingaggio annuale da parte di Kakà, ipotesi impossibile in un’era in cui il Dio denaro troneggia. Nell’operazione potrebbe rientrare anche Ricardo Carvalho, difensore di esperienza utile a colmare il vuoto lasciato dalla coppia centrale Nesta-Thiago Silva. Si raffredda invece la pista per il metodista tedesco Sami Khedira.

[smartads]

Matri – Proseguono le trattative tra Milan e Juventus per Alessandro Matri. L’obiettivo del tandem Braida-Galliani è quello di abbassare le pretese della Juventus che chiede 15 milioni di euro per il trasferimento dell’ex pupillo di Massimiliano Allegri. La trattativa resterà ibernata in attesa del top player che andrà alla Juventus. Nel caso in cui la trattativa si arenasse pronto il nuovo assalto a Carlos Tevez.

Yanga Mbiwa – Brusca frenata nella corsa al difensore centrale del Montpellier. Yanga Mbiwa ha dichiarato ieri di trovarsi bene in Francia e di non aver nessuna intenzione di lasciare la Ligue 1. Respinta per il momento l’ultima offerta di Galliani al club transalpino: 7 milioni di euro per il cartellino del giocatore.

Didac Vila – Si blocca la cessione dell’esterno rossonero al Valencia. Didac Vila non ha superato le visite mediche, adesso il club spagnolo potrebbe virare su Jose Angel della Roma.

Redazione Sport