TORINO, 1 AGOSTO – La Commissione Disciplinare nazionale ha rigettato le istanze di stralcio presentate dal Torino e dai calciatori Alessandro Pellicori e Cristian Bertani nel corso del processo sportivo sul calcioscommesse, richieste già opposte dalla Procura federale.

PARTI TERZI – La Commissione Disciplinare ha ammesso Cesena, Gubbio, Nocerina e Vicenza, come parti terze, al processo sul calcioscommesse in corso all’ex Ostello della Gioventu’ del Foro Italico. A detta del presidente della Disciplinare, Sergio Artico, i 4 club sono ”portatori di diritti potenziali indiretti per ragioni di classifica”. Bocciate invece le richieste di varie associazioni tra cui Federsupporter e Codacons.

[smartads]

ACCOLTO IL PATTEGGIAMENTO DI GERVASONI. La commissione disciplinare della Figc ha accolto la richiesta di patteggiamento presentata dal procuratore federale Stefano Palazzi per quanto riguarda Carlo Gervasoni, nell’ambito del processo sportivo sul secondo filone del calcioscommesse. L’ex portiere della Cremonese dovrà scontare 3 mesi di squalifica,

ACCOLTO IL PATTEGGIAMENTO DI CAROBBIO. La commissione disciplinare della Figc ha accolto la richiesta di patteggiamento presentata dal procuratore federale Stefano Palazzi per quanto riguarda Filippo Carobbio, nell’ambito del processo sportivo sul secondo filone del calcioscommesse. L’ex giocatore del Siena è il grande accusatore di Antonio Conte, suo allenatore nella società toscana nella stagione 2011-2012. Il giocatore dovrà scontare 4 mesi di squalifica.

Maria Francesca Cadeddu