TORINO, 26 GIUGNO – Marotta dice no a Giampaolo Pazzini. L’attaccante 28enne dell’Inter, dichiarato cedibile da Branca, non rientra nei piani della Juventus di Conte. Il Pazzo, comunque, è al centro di numerose trattative sia in Italia che in Europa. Tra gli estimatori dell’ex doria Leonardo e il suo Psg, meno percorribili le strade che portano a Fiorentina, Lazio e Milan.

Andrea Ranocchia. talentuoso difensore centrale dell’Inter ed ex compagno di reparto al Bari di Leo Bonucci, incontrerà nel pomeriggio i vertici della società nerazzurra. Lo stopper sarebbe ad un passo dal Manchester City – già definito con Mancini lo scambio con il centrocampista De Jong, seguito anche dalla Juventus. L’affare potrebbe andare in porto nei prossimi giorni sopratutto perché l’Inter preferirebbe cederlo all’estero, piuttosto che rinforzare una diretta concorrente allo scudetto 2012-2013

[smartads]

La Juventus vorrebbe inserire Felipe Melo come contropartita per abbassare il prezzo del cartellino dell’attaccante colombiano Falcao, ma l’Atletico Madrid si è dimostrato poco entusiasta della proposta. Se ne riparlerà nelle prossime settimane. Il dg Marotta punta alla cessione definitiva del centrocampista brasiliano e spera di ricavare almeno 7-8 milioni. A queste cifre ballottaggio aperto tra Spartak Mosca e Galatasaray.

Redazione