FIRENZE, 17 MARZO – Nel secondo anticipo della 28° giornata di Serie A, la Fiorentina ospita la Juventus al Franchi per uno dei classici del nostro calcio, una sfida che ha sempre significato moltissimo per le tifoserie di entrambe le compagini. ACCEDI ALLA DIRETTA TESTUALE

Ad inizio stagione la Viola non avrebbe mai immaginato di ritrovarsi, a metà Marzo, in una così pericolante situazione di classifica, e nemmeno l’avvicendamento in panchina, con l’arrivo di Delio Rossi in luogo del serbo Mihajlovic, ha portato i risultati sperati. Il match contro la Vecchia Signora è comunque una tappa determinante per il cammino della Fiorentina, oltre a riportare fiducia all’ambiente, un successo contro gli storici rivali, allontanerebbe forse definitivamente i gigliati dalle zone rosse della graduatoria. Delio Rossi pensa a un’esclusione eccellente per la grande sfida, partirà probabilmente dalla panchina, infatti, il capitano viola Alessandro Gamberini. L’ex allenatore del Palermo spera intanto di recuperare la stella Stevan Jovetic, che dovrebbe comparire nell’elenco delle riserve, e lo svizzero Behrami, afflitto da problemi al ginocchio. In attacco tridente confermato con Vragas e Cerci a supporto dell’ex dal dente avvelenato Amauri.

[smartads]

E’ reduce dall’ennesima settimana di polemiche invece la Juventus, che dopo lo 0-0 di Genova ha indetto il silenzio stampa, i bianconeri sono sempre più succubi della pareggite che li sta perseguitando da un mese a questa parte, e vedono allontanarsi il Milan in classifica, ormai a +4 dalle zebre. Contro il grifone si sono però visti margini di miglioramento e se non fosse stato per gli errori di Pepe e del guardalinee, ora staremmo parlando di una situazione molto meno grigia.

Buone notizie per Conte in vista della sfida contro la Fiorentina, si attenua l’emergenza difensiva con il rientro di Bonucci dalla squalifica dopo il rosso di Bologna, e il recupero lampo di Chiellini infortunatosi contro il Chievo, il cileno Vidal scalerà dunque nuovamente a centrocampo dove farà compagnia a Marchisio e Pirlo. In attacco al fianco di un confermatissimo Vucinic, ballottaggio tra Borriello e Matri, con il napoletano in leggero vantaggio.

FORMAZIONI FIORENTINA-JUVENTUS

Fiorentina (4-3-3): Boruc;Cassani,Nastasic,Natali,Pasqual;Kharja,Lazzari,Montolivo;Vargas,Cerci,Amauri. A disp.: Neto,Gamberini,De Silvestri,Salifu,Behrami,Olivera,Jovetic.

Juventus (4-3-3): Buffon;Lichsteiner,Bonucci,Caceres,Chiellini;Marchiso,Pirlo,Vidal;Pepe,Vucinic,Borriello. A disp.: Storari,De Ceglie,Padoin,Giaccherini,Quagliarella,Matri,Del Piero.

 QUOTE SCOMMESSE E PRONOSTICO

Quote Sisal: 1(3,80);X(3,25);2(2,00)

Pronostico: La Juve è ancora imbattuta in Campionato, ma negli ultimi tempi non fa che collezionare pareggi, l’X sembra il risultato più scontato, X2 per andare sul sicuro.

Marco Bertagnin