NAPOLI, 17 MARZO – Sfida tra due deluse Europee domani sera al “Friuli” tra Udinese e Napoli, entrambe alla ricerca del riscatto in campionato con il quarto posto in palio.

La trasferta di Londra ha lasciato perplessità sull’attuale rendimento difensivo della squadra azzurra nonché diversi acciaccati come Maggio e Gargano. Il tecnico Mazzarri opererà dunque un grosso turnover, con l’inserimento in difesa di Britos che prenderà il posto di Cannavaro e quello probabile di Fernandez che sostituirà Campagnaro, con lo spostamento centrale di Aronica. Maggio uscito malconcio da uno scontro con Cole, ha subito una forte contusione e per questo non si forzerà il  recupero, al suo posto giocherà Zuniga a destra con Dossena a sinistra, mentre in mediana Dzemaili farà rifiatare Gargano. In attacco Pandev insidia i tre tenori che hanno voglia di riscatto, il Macedone resta favorito sul Pocho Lavezzi.

[smartads]

Dall’altra parte, l’Udinese di Guidolin si presenta incerottata sia fisicamente che a livello psicologico dopo l’eliminazione dall’Europa League. Diverse le assenze nei Friuliani dove a Basta e Isla si aggiungono Benatia e Ferronetti.  In Attacco dovrebbe partire titolare Fabbrini alle spalle del solito Di Natale, con Floro Flores in panchina.

La partita di domani sera varrà sicuramente come partita del riscatto dopo le delusioni Europee, ma avrà anche grande peso e determinerà i sogni Europei futuri.

CALCIOMERCATO

Douglas Baggio diciassettenne del Flamengo,  questo è il nome nuovo che arriva dal Brasile. Il  video dei tre gol realizzati dal giovanissimo attaccante  nella finale di Coppa Rio hanno fatto il giro del mondo e naturalmente hanno catturato l’attenzione di molti osservatori Europei tra cui Napoli e Inter che sono gia al lavoro.

Ivan Avolio