TORINO, 17 MARZO – Con la testa proiettata sul match ed un occhio al mercato, i vertici della Juventus lavorano pedissequamente per regalare il deus ex machina della stagione che verrà ad Antonio Conte. Movimenti in sordina che fanno abbastanza rumore d’oltremanica.

I tabloid inglesi scrivono di un interesse consistente della società di corso Galileo Ferraris per due punte di diamante della Premier. Oggetto delle mire dei bianconeri è Luis Suarez del Liverpool e Robin Van Persie dell’Arsenal. Si parla di un tesoretto di 30 milioni di sterline per convincere i Reds o i Gunners a mollare definitivamente la presa. Di fatto Marotta e Paratici non hanno definito concretamente un solo obiettivo, ma in virtù della forte concorrenza che c’è sui due giocatori, la Juve sta vagliando tutte le alternative prendendo informazioni ovunque.

[smartads]

Dalla Spagna ad esempio non è tramontata l’ipotesi Higuain, e si mantengono fitti i contatti con Pastorello il procuratore di Pepito Rossi, sul quale si registra un forte interesse della Roma. I bianconeri ne prenderanno solo uno, ma hanno deciso di attuare una strategia attendista. Basta muovere un solo tassello, per sconvolgere la geografia degli attaccanti, e Marotta cercherà di evitare aste folli con i club in forte ascesa dal punto di vista economico, vedi Psg, con il quale si potrà competere solo in termini di blasone!

Mario Lorenzo Passiatore