MILANO, 12 MARZO – Il Milan si lascia alle spalle una settimana decisiva per il prosieguo della sua stagione, con la sofferta qualificazione ai quarti di finale di Champions, e la vittoria in campionato sul Lecce, grazie alle reti di Nocerino e Ibra, che ha regalato, con il concomitante pareggio di Genova, il +4 in classifica sulla Juventus. Ora i rossoneri possono guardare con decisione al futuro con la prospettiva di un possibile triplete che si completerebbe con la rimonta proprio sulla Juve in Coppa Italia, che spalancherebbe ad Abbiati e compagni le porte della finale dell’Olimpico.

In questo clima di fervente ottimismo e determinazione vanno dunque a collocarsi le parole di Silvio Berlusconi, il patron del diavolo, pressato su un suo possibile interessamento verso l’attaccante del Real Madrid, Cristiano Ronaldo, avrebbe scherzosamente risposto: Lo sogno tutte le notti”. Sognare, quindi, almeno questo è lecito a Milanello, in quanto la stella portoghese difficilmente si muoverà dalla Spagna, a meno che non parta il suo mentore Josè Mourinho, destinazione Chelsea, in tal caso l’ex pallone d’oro farebbe repentinamente le valige e salirebbe sul primo volo per Londra.

Un piccolo spiraglio in realtà ci sarebbe, per portare Ronaldo in Italia, ma si parla di Fantacalcio; continuano infatti a rimbalzare, tra Milano e Madrid, indiscrezioni su nuovi e importanti mal di pancia di Zlatan Ibrahimovic, che come un vero e proprio globetrotter, si sarebbe già stufato della vita meneghina, e sarebbe pronto a tornare in Spagna, sponda Real. Si potrebbero dunque creare i presupposti di un possibile scambio tra i due club, che vedrebbe Cr7 a Milano, e Ibra + 40 Mln di Euro nelle casse di Florentino Perez.

Un obbiettivo senz’altro più concreto della dirigenza rossonera intanto rischia di sfumare, l’attaccante dell’Arsenal Robin Van Persie, ammirato negli ottavi di Champions proprio contro i rossoneri, avrebbe accettato, secondo i tabloid inglesi, le avances del Manchester City, che avrebbero offerto un contratto davvero ineguagliabile all’olandese, con la strabiliante cifra di 13 Mln a stagione, che renderebbero Van Persie, il giocatore più pagato della Premier. Per un attaccante che si allontana, un altro si avvicina, il colombiano Luis Fernando Muriel, in prestito al Lecce dall’Udinese, a margine della partita disputata dai salentini a San Siro, ha infatti dichiarato “L’interessamento fa piacere, ma prima penso al Lecce e alla salvezza”. Lo stesso allenatore del Milan Max Allegri ha dispensato parole d’elogio per la punta 19enne: “Gioca come un veterano”. 

Marco Bertagnin