BOLOGNA, 29 FEBBRAIO – Secondo il tabloid britannico The Sun, l’ex allenatore del triplete nerazzurro, Josè Mourinho, sarebbe stato avvistato nella capitale del Regno Unito, la sua missione? Trovare casa!

L’attuale tecnico del Real Madrid, sarebbe infatti stanco delle continue pressioni della stampa e della tifoseria iberica, e, con la Liga in tasca e la Champions a portata di mano, potrebbe lasciare il club madrileno da vincitore dopo due anni, come fatto anche in tempi non sospetti a Milano, dove è ancora rimpianto da Moratti e da tutto il popolo nerazzurro.

Il condottiero del Porto alla conquista della Coppa Campioni del 2004, sarebbe dunque intenzionato a tornare a Londra, dove ha trovato sicuramente l’ambiente più tranquillo e consono alla sua idea di calcio, nel suo periodo alla corte di Abramovich, dove si è forse tolto le maggiori soddisfazioni da allenatore. Quella di un ritorno al Chelsea è infatti la scelta più probabile per Mourinho in vista della stagione 2012\2013,il lusitano andrebbe a sostituire alla guida dei blues, il suo figlioccio, considerato dai più come suo erede naturale, Andrè Villas-Boas, che sta sempre più deludendo la tifoseria londinese, sia in Premier che in Champions, e che ha ormai raggiunto il limite massimo di sopportazione da parte della società.

[ad#Juice 250 x 250][ad#Juice Overlay]

Quella del Chelsea però non è l’unica possibile destinazione per Mourinho, un altro club della capitale britannica, potrebbe infatti interessarsi al Mou in vista dell’estate, si tratta del Tottenham di Harry Redknapp, sempre più tentato dalle sirene che lo vorrebbero alla guida della nazionale inglese, in luogo del dimissionario Fabio Capello.

In attesa di sviluppi, a Trafalgar Square, si torna a sognare il ritorno dello “Special One”.

Marco Bertagnin