MILANO, 28 FEBBRAIO – La tanto attesa sentenza del giudice sportivo è alla fine arrivata, ed è una vera mazzata per i rossoneri, 3 giornate di squalifica per Philippe Mexes, graziati invece PirloMuntari.

Per il difensore francese è scattata la prova televisiva in quanto, nei primissimi secondi del secondo tempo della sfida di Sabato sera contro la Juventus, il suo pugno ai fianchi dell’attaccante bianconero Marco Borriello, non era stato visto da Tagliavento e dai suoi collaboratori, e non era stato dunque sanzionato.

[ad#Juice 120 x 60][ad#Juice Overlay]

Tosel ha invece chiuso un occhio sulle ripetute gomitate del grande ex Andrea Pirlo ai danni dell’olandese Mark Van Bommel, e sulle scaramucce tra il neo acquisto rossonero SulleyMuntari e l’esterno juventino Lichsteiner.

Rimanendo sullo scontro scudetto dello scorso week-end, va sottolineata l’ammenda del valore di 10.000 euro inflitta alla Juventus, a causa dei cori razzisti all’indirizzo dei giocatori del Milan provenienti dal settore ospiti.

VIDEO: Il pugno di Mexes

YouTube Preview Image

Marco Bertagnin
Redazione Sport