ROMA, 26 FebbraioE’ una Lazio turbata dal caso Reja quella che scende in campo  contro i Viola dell‘ex  Delio Rossi. Le ombre di Zola e Casiraghi sorvolano su un Olimpico carico, ma preoccupato per l’atteggiamento remissivo dei giocatori Biancocelesti.

Dopo i primi 10 minuti di studio da parte delle due squadre, Reja sposta Hernanes e Mauri dietro Klose, per riuscire a trovare spazio in mezzo al campo e sfruttare gli inserimenti centrali. Alla mezzora si ferma Lulic per un problema muscolare, al suo posto  Candreva. Al 31° P.T. grande occasione per la fiorentina, spunto sulla fascia destra di De silvestri che mette la palla in dietro verso il dischetto del rigore per Pasqual, ma Scaloni si allunga in spaccata e stoppa il centrocampista Viola. Al 36°  gran discesa di Scaloni, che prova il cross al centro che viene deviato da De Silvestri in angolo. Al 36°  Lazio in vantaggio ,splendido assist di Hernanes con Klose  che si libra in area  e colpisce di testa, segnando  la sua tredicesima marcatura stagionale. I biancocelesti sembrano rivitalizzati dal gol  e spingono costantemente e al 41° sfiorano il raddoppio con un sinistro violentissimo di Garrido che deviato da Bherami si stampa sulla traversa.  Si conclude il 1° tempo con la Lazio che va al riposo in vantaggio.

Nel secondo tempo, Rossi sostituisce Ljajic con Cerci e Romulo con Salifu.

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

All’ 8° del S.T. viene annullato un gol a Cerci che aveva ribadito in rete la respinta di  Marchetti  su colpo di testa di Nastasic. Una Fiorentina più vivace quella che è scesa in campo nel secondo tempo, grazie anche alle mosse di Delio Rossi. Al 12° Cerci solissimo sulla destra effettua un cross al cento area ma Jovetic arriva in ritardo sulla palla. A metà del secondo tempo la Fiorentina è vive, ma non riesce a trovare la via del gol. Al 32° sostituzione  nella Lazio, esce Klose entra Kozak, un minuto dopo cambio anche nelle fila della Fiorentina, Vargas prende il posto di Bherami. Al 46° ultimi attacchi della Fiorentina, angolo di Montolivo, allontana hernanes ma la palla e di nuovo tra i piedi del centrocampista Viola che rimette al centro,Marchetti esce e blocca la palla. Finisce praticamente qui la gara, per i biancocelesti vittoria scacciacrisi, viola sempre più giù.

Pagelle Lazio – Fiorentina

LAZIO Marchetti 6, Scaloni 6, Biava 5, Diakite 6, Garrido 6,5, Ledesma 6, Mauri 6, Klose 7, Candreva 6, Zauri 5.5, Kozac 5.5

FIORENTINA Boruc 6, De Silvestri 5.5, Natali 5.5, Romulo 5, Nastasic 5.5, Lazzari 5, Behrami 6, Montolivo 6, Pasqual 5.5, Ljajic 4.5, Jovetic 5.5, Cerci 6, Salifu 6, Vargas 5

ARBITRO: Brighi  6

Ivan Avolio