MILANO, 21 FEBBRAIO – “Non è il momento di lasciare l’Inter”, cosi Snejider ad un giornale olandese. Il centrocampista neroazzurro ha confidato di aver ricevuto un’offerta faraonica dallo Zenit di Luciano Spalletti, dopo una lunga meditazione ha deciso di declinare l’offerta non facendosi ammaliare dalle sirene russe. Addio che dovrebbe essere solo posticipato, poiché il giocatore avrebbe chiesto al suo entourage di cambiare aria a giugno, quando le strategie dei migliori club europei saranno ben definite. L’olandese vuole andare in Inghilterra, il Manchester United è in prima fila.

La Roma in queste ore avrebbe effettuato un sondaggio per Garay, difensore centrale del Benfica. Sabatini vorrebbe rinforzare la retroguardia dopo le poco rassicuranti prestazioni di Kjaer. Clausola rescissoria fissata a 20 milioni, i capitolini su quella base non trattano, proveranno ad abbassare le pretese dei lusitani.

Van Bommel lascerà il Milan a fine stagione, l’olandese è in scadenza di contratto, ma la sua destinazione non sembra più cosi scontata. Il mediano rossonero aveva dichiarato di voler concludere la sua carriera nel club che lo aveva lanciato, nel Psv. Il giocatore sembra aver chiesto delle garanzie, firmerà con la squadra di Eindhoven a patto che il nuovo tecnico non sia Van Gaal.

[ad#Google Adsense]

La Juve si coccola i suoi baby campioni dopo la vittoria nel Viareggio e guarda con ottimismo al futuro. Da Londra arrivano notizie poco rassicuranti circa Van Persie. L’attaccante dei Gunners starebbe trattando il rinnovo con il tecnico Wenger. Marotta sfoglia la margherita, e potrà contare su un ventaglio di opzioni. Assodato che un investimento sarà fatto, resta da capire il ruolo, prima o seconda punta. Gotze e Higuian sono i nome che circolano in corso Galileo Ferraris.

Intanto nella giornata di ieri si è sancito il divorzio consensuale tra Arrigoni e il Cesena, dopo Giampaolo salta il secondo allenatore in Romagna.Oggi è stato ufficializzato il suo successore, sarà Daniele Beretta.

Mario Lorenzo Passiatore