TORINO, 18 FEBBRAIO – Conte punta sul tandem Borriello e Quagliarella in avanti, Montella schiera il collaudato tridente Gomez-Bergessio-Barrientos.
Al 4′ Catania in vantaggio. Barrientos converge dalla destra e con un sinistro imprendibile sul palo lungo beffa Buffon. Juventus-Catania 0-1, cala il gelo allo “Stadium”.
Al 22′ Pirlo si procura una punizione dalla sua mattonella preferita. Parabola chirurgica e palla nel sette: primo gol in bianconero per il centrocampista della nazionale. Juventus-Catania 1-2.
Al 30′ traversa di Quagliarella con un destro violento da fuori area. Due minuti dopo Bergessio imita il rivale bianconero colpendo il sette: decisiva la deviazione in uscita disperata di Buffon.
Al 41′ Izco ci prova dalla distanza, Buffon blocca in due tempi.
Dopo due minuti di recupero l’arbitro manda le squadre a prendere un the caldo.
Juventus-Catania 1-1 al 45′. Gara avvincente, ricca di occasioni gol. Pirlo molto ispirato, Catania pericoloso nelle ripartenze.

[ad#Google Adsense]

Al 49′ Juventus vicina al vantaggio. Bolide di Pirlo dalla grande distanza, palla che sfiora la traversa. Un minuto dopo Quagliarella e Borriello sfiorano la rete in mischia. Bianconeri arrembanti in queste prime fasi del secondo tempo.
La gara diventa intensa: ammoniti l’ex Marco Motta e Marchisio.
Montella si copre: in campo Spolli e Biagianti, out Barrientos e Lodi.
Adesso la Juve spinge e il Catania è costretto a chiudersi, rispetto ad una prima frazione spavalda. Conte manda in campo Pepe al posto di Padoin per aumentare il potenziale offensivo.
Al 65′ il Catania resta in dieci: espulso Motta per doppia ammonizione.
Un minuto dopo clamorosa occasione fallita da Buffon: errore madornale di Bonucci.
Al 69′ Conte si gioca la carta Vucinic, fuori un ottimo De Ceglie.
Al 74′ Juventus in vantaggio. Colpo di testa vincente di Chiellini sulla punizione spiovente in area di Andrea Pirlo.
Al 78′ Quagliarella chiude definitivamente i giochi siglando la rete del 3 a 1. L’attaccante bianconero sfrutta un disastroso rinvio di Kosicky prima di mettere la parola fine sul match.
Il possesso palla bianconero conduce inesorabilmente la gara verso il triplice fischi finale.

LE PAGELLE DI JUVENTUS-CATANIA

JUVENTUS Buffon 7, Barzagli 6.5, Bonucci 5.5, Chiellini 7, Padoin 6.5, Marchisio 6, Pirlo 7.5, Giaccherini 5.5, De Ceglie 6.5, Borriello 6, Quagliarella 6.5
TOP PIRLO, CHIELLINI, BUFFON
FLOP JUVENTUS BONUCCI, GIACCHERINI

CATANIA Kosicky 5, Motta 5, Legrottaglie 5.5, Bellusci 6, Marchese 6, Izco 6, Lodi 5, Almiron 6, Gomez 6, Bergessio 6, Barrientos 6.5
TOP CATANIA BARRIENTOS
FLOP CATANIA KOSICKY, MOTTA, LODI

MR