PARMA, 15 FEBBRAIO – Rinfrancati dalla cura Donadoni, due vittorie e due pareggi, gli emiliani navigano in acque relativamente tranquille, e proprio come la Juve vengono da due rinvii causa neve. Donadoni ad eccezione di Galloppa ha recuperato tutti gli effettivi e schiererà con tutta probabilità la formazione tipo. I due acquisti partiranno dall’inizio, Ferrario al centro della difesa e Mariga nel cuore della mediana. Le chiavi dell’attacco saranno affidate alla fisicità di Floccari e all’estro di Giovnco. Un ex che ha già saputo far male ai suoi vecchi colori, e anche in più di un’ occasione. Conte ha preferito non parlare del folletto emiliano, secondo alcuni rumours il tecnico salentino lo vorrebbe riportare tra le propria fila.

FINALMENTE SI GIOCA – Due partite da recuperare ed una vetta da riconquistare. Sono queste le premesse del tecnico bianconero, che parla di Dna vincente, e di abitudine alla vittoria per ritornare grandi per davvero. Stress positivo e ansia da primato, ingredienti che piacciono eccome ad Antonio Conte. A causa dei rinvii, il tecnico bianconero sarà costretto a dosare le forze ed a gestire le risorse della squadra, considerati gli impegni ravvicinati. La formazione resta un nodo da sciogliere, il modulo ancora di più. Probabile che il tecnico salentino opti per il 3-5-2, sulla falsariga di San Siro. Estigarribia dovrebbe occupare la corsia sinistra, con la solita linea mediana, Pirlo, Marchisio, Vidal. In avanti dovrebbe spuntarla il tandem Vucinic-Matri, considerando che il primo ha avuto un basso minutaggio in coppa Italia ed il secondo non è stato proprio utilizzato.

LA GARA PARMA-JUVENTUS 0-0

[ad#Google Adsense]Si parte. Il Parma ha battuto il calcio d’inizio.
4′ Colpo di testa di Chiellini, che svetta in area: clamoroso palo colpito dal difensore bianconero.
7′ Buona chiusura di Bonucci su Giovinco.
11′ Tunnel di Giovinco a Pirlo, poi Vidal lo falcia.
21′ Punizione dal limite per la Juve: fallo di Zaccardo, ammonito, su Vidal.
22′ Punizione di pochissimo larga di Pirlo, ancora alla ricerca del primo gol stagionale.
24′ Cross di Estigarribia: Pavarini esce in presa sicura.
27′ Lichtsteiner colpisce al volo di destro: palla alla stelle. Cresce la pressione della Juventus.
30′ Conclusione velenosa di Vucinic che rimbalza davanti a Pavarini, comunque senza problemi in presa bassa.
34′ Cross di Matri da sinistra sugli sviluppi del corner, Vucinic sfiora il tap-in vincente.
35′ Marchisio conquista un corner, la Juve continua a premere sull’acceleratore.
39′ Topica di Bonucci, che regala un corner al Parma.
43′ La Juve non riesce a sfondare. Donadoni nuovo interprete del catenaccio: 10 uomini dietro la palla.
Due minuti di recupero decretati dall’arbitro.
Parma-Juventus 0-0 a fine primo tempo. Juve vicina al gol con un colpo di testa di Chiellini (palo) e una punizione di Pirlo, larga.

Si riparte senza cambi al Tardini. Juve che tocca il primo pallone della ripresa.
47′ Pirlo sbaglia la misura del passaggio in profondità per Matri, Pavarini tempestivo nell’uscita.
48′ Mariga intercetta il cross di Lichtsteiner, liberato da un assist di Vucinic.
54′ Vidal ruba palla a Modesto, il suo cross è respinto a centroarea.
55′ Sostituzione Parma: entra Musacci, esce Valiani.
56′ Bel cross di Estigarribia dall’out sinistro, ma Matri riesce a girare di sinistro di prima intenzione.
63′ Giaccherini a terra in area avversaria sull’assist di Pirlo: per Mazzoleni non è rigore.
65′ Giovinco evita il fuorigioco, dribbla anche Buffon in uscita, ma rimedia Barzagli, che chiude in angolo. Parma vicino al vantaggio.
68′ Sostituzione Parma: entra Jonathan, esce Biabiany.
68′ Sostituzione Juventus: entra Quagliarella, esce Matri.
71′ Rigore negato al Parma. Giovinco steso in area da Barzagli. Era rigore anche stavolta, e anche stavolta l’arbitro non lo concede.
72′ Vucinic conclude ancora debolmente, stavolta di sinistro, parata facile di Pavarini.
77′ Sostituzione Parma: entra Santacroce, esce Lucarelli.
81′ Bel destro di Pirlo dai 25 metri, Pavarini bravissimo a distendersi in tuffo.
82′ Sinistro violento di Marchisio, palla deviata in calcio d’angolo. La Juventus vuole la vittoria.
84′ Vucinic spreca una ghiotta occasione di testa in mischia. Palla fuori, colpita malissimo dall’attaccante montenegrino.
85′ Juve vicina al vantaggio. Pirlo pennella per Giaccherini, che solo davanti a Pavarini spara sul portiere. Incazzato Vucinic, smarcato al centro dell’area.
88′ Sostituzione Juventus: Conte si gioca la carta Caceres, fuori Lichtsteiner.
90′ Ammonito Vidal per gioco scorretto. Tre minuti di recupero.
93′ Ancora a terra Pirlo in area di rigore, scalciato da Santacroce, per Mazzoleni non è rigore, di nuovo.

Parma-Juventus finisce 0-0. La Juve sfiora il gol partita con Giaccherini e Pirlo, che reclama per un mancato rigore nel recupero

Tra pochi minuti le pagelle di Parma-Juventus.

LE PAGELLE PARMA-JUVENTUS

PARMA (3-5-2): Pavarini 6, Ferrario 6, Zaccardo, 6 Lucarelli 6, Valiani 6, Morrone 6, 15 Mariga 6.5, Gobbi 6, Modesto 6, Giovinco 7, Floccari 5.5. Santacroce 5, Jonathan 6, Biabiany 6 TOP Giovinco-Mariga Flop Santacroce

JUVENTUS (3-5-2): Buffon 6, Barzagli 5.5, Bonucci 6, Chiellini 6, Lichtsteiner 5, Vidal 6.5, Pirlo 7, Marchisio 5.5, Estigarribia 5.5 (Giaccherini 6.5), Matri 5 (Quagliarella 6), Vucinic 6. TOP Pirlo, Vidal – FLOP Lichtsteiner.

Mario Lorenzo Passiatore – BNSport