QUI NAPOLI – Nelle ultime 8 partite di campionato una sola vittoria, maturata in trasferta in quel di Palermo. Poi una serie di pareggi e stop forzati hanno fatto vacillare l’ambiente partenopeo. Rivoluzione ventilata e nuove candidature per il Napoli che verrà, hanno solleticato la mente del primo tifoso azzurro. Avanti con Mazzarri, almeno per mantenere la quiete prima della Champions, e per provare a sovvertire i cattivi di presagi senesi. La finale di coppa Italia garantirebbe l’accesso all’Europa League della prossima stagione. Per ritornare a vincere Mazzarri ripropone i tre tenori, Hamsik-Lavezzi-Cavani, sarà Pandev  dunque,ad accomodarsi in panchina. Mini turn over nella zona nevralgica, con Gargano e Maggio tenuti precauzionalmente a riposo. Cambiano anche due terzi della linea difensiva, con Campagnaro in panchina e Cannavaro out per squalifica.

QUI CHIEVO – I veronesi nonostante un andamento altalenante e incolore, due sconfitte su tre nel girone di ritorno, vantano una tradizione abbastanza positiva contro i partenopei. Negli ultimi tre scontri diretti, Napoli sempre battuto, numeri che fanno ben sperare in vista del match di stasera. Di Carlo sembra intenzionato a riconfermare Thereau nelle vesti di trequartista, a supporto del confermatissimo tandem Pellissier-Paloschi, con la bestia nera Moscarelli, due gol al Napoli in due partite, che partirà dalla panchina. Sammarco non ce la fa e non è stato nemmeno convocato, Acerbi confermato centrale difensivo al fianco di Andreolli.

LA GARA Napoli-Chievo 1-0 Britos 16′, Cavani 37′
[ad#Google Adsense]Mazzarri schiera una difesa inedita con Grava e Britos. Di Carlo gioca col 4-3-1-2: Théréau alle spalle di Pellissier e Paloschi.
Il calcio d’inizio è del Napoli. Dirige l’incontro l’arbitro Gava.
2′ Théréau fa filtrare un pallone pericoloso in area. De Sanctis blocca senza difficoltà.
3′ Lavezzi scalda il sinistro dal limite dell’area, ma la mira è sbagliata.
4′ cross da sinistra ancora del Pocho: palla alta sulla traversa.
7′ De Sanctis respinge coi pugni sul corner dei clivensi, Luciano rimette in area: il portiere azzurro blocca la sfera.
8′ Lavezzi sfonda a destra e mette in mezzo: Dramé allontana.
10′ bolide di Inler da fuori area: palla sopra la traversa.
12′ cross di Lavezzi a cercare Cavani, Andreolli spazza l’area.

16′ NAPOLI IN VANTAGGIO: BRITOS
Gol di Britos con un colpo di testa su calcio d’angolo.

20′ Gargano serve Cavani in area: Sorrentino fa buona guardia.
22′ Cavani colpisce al volo su cross di Dossena: si immola Dramé devia in angolo.
23′ Inler tenta il tiro dal limite dell’area: palla fuori.
29′ Sardo da destra per Pellisser che colpisce al volo: De Sanctis blocca in tuffo.
30′ Zuniga liberato sulla destra serve Cavani in area, ma colpisce male e la palla sfila a lato.
36′ Cavani atterrato da Sorrentino in area: per Gava è calcio di rigore.

37′ IL NAPOLI RADDOPPIA: GOL DI CAVANI
Il Napoli raddoppia con un rigore di Cavani, atterrato in area da Sorrentino.

40′ Miracolo di De Sanctis, che di istinto respinge un tiro a colpo sicuro di Sardo in area.
Due minuti di recupero segnalati da Gava
46′ Paloschi per Théréau, che colpisce di testa dopo essersi però appoggiato su Aronica.
Finisce 2-0 il primo tempo al San Paolo, il Napoli ha in pugno il match.

Inizia la seconda frazione di gioco. Nessun cambio apportato dagli allenatori.
47′ cross di Dramé: De Sanctis blocca in presa alta.
52′ Gran tiro di Gargano: Sorrentino in tuffo devia in angolo.
55′ Ammonito Sardo per un fallo da tergo su Lavezzi.
57′ ‘Eriberto’ per Pellissier in area: tiro altissimo del capitano clivense.
60′ Sostituzione nel Chievo: esce Paloschi, entra Moscardelli.
62′ classica accelerazione di Zuniga che dialoga con Gargano, la palla arriva sui piedi di Cavani: destro deviato in angolo da Sorrentino.
64′ Luciano in area, sponda aerea di Moscardelli: bravo Britos ad anticipare Théréau a due passi dalla porta
65′ cross di Pellissier e Théréau in area tocca in scivolata: De Sanctis blocca.
67′ Sostituzione nel Napoli: esce Hamsik, entra Maggio.
68′ Botta di Inler da 20 metri: bravo Sorrentino a respingere in tuffo.
70′ Ammonito Hetemaj per un fallo su Maggio.
75′ Sostituzione Chievo Verona: entra Vacek, esce Bradley.
76′ Sostituzione Napoli: esce tra gli applausi Lavezzi, entra Pandev.
Al San Paolo siamo entrati in garbage time.
85′ Sostituzione Napoli: entra Edu Vargas, esce Cavani.
Quattro minuti di recupero.
Finisce 2-0: il Napoli ha ragione del Chievo con personalità

PAGELLE Napoli-Chievo

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis 6; Grava 6.5, Britos 7, Aronica 5; Zuniga 6.5, Gargano 6.5, Inler 6.5, Dossena 6.5; Lavezzi 6 (76′ Pandev sv), Hamsik 6.5 (67′ Maggio 6); Cavani 7 (85′ Vargas sv). A disp.: Rosati, Campagnaro, Donadel, Dzemaili. All.: Mazzarri 6.5

Chievo (4-3-1-2): Sorrentino 6; Sardo 6, Andreolli 5.5, Acerbi 5.5, Dramé 6.5; Hetemaj 6, Bradley 6 (75′ Vacek), Luciano 6.5; Thereau 6; Pellissier 5.5, Paloschi 5.5 (60′ Moscardelli 5.5). All.: Di Carlo 6

INTERVISTA ad Edinson Cavani

La nostra non era una crisi, era un momento sfortunato. Creavamo tanto, avevamo tante palle gol. Oggi siamo contenti perché abbiamo vinto, ci voleva questo successo. La squadra ha lottato fino alla fine in tutte le partite, quella è la dimostrazione di quanto ci teniamo alla maglia e alla nostra gente. Continueremo a lottare così. Andare avanti in Champions League è un sogno, ma noi ora pensiamo solo alla gara di Firenze. Solo dopo penseremo al Chelsea, sarà una partita molto difficile“.

IL COMMENTO TECNICO di Giuseppe Bergomi

“Grande partita di Grava, ottimo anche Britos ed è stato bravo Aronica. La difesa, da sempre criticata, ha fatto una grande partita quest’oggi”.

Mario Lorenzo Passiatore