TORINO, 10 FEBBRAIO – Qualcosa già si muove, sottotraccia sta per delinearsi il probabile quadro del mercato che verrà. El Pipita Higuain è in rotta con la casa Blanca, ormai relegato costantemente in panchina, come naturale sostituto di Karim Benzema. Lo Special One starebbe pensando ad una sua cessione in estate, potendo poi reinvestire parte dei proventi su Robin Van Persie, apparso entusiasta da un probabile futuro nella Liga.

[ad#Google Adsense]

La Juventus è alla ricerca di una bocca di fuoco di prima linea, l’argentino potrebbe essere il volto copertina da presentare per il ritorno in Europa, rappresentando così una calamita di abbonamenti nello Stadium. Operazione difficile e super onerosa, con una corposa concorrenza da abbattere. A Londra, Chelsea e Arsenal nella fattispecie, monitorano con interesse la situazione. I blues devono sostituire la sagoma Torres, caduto in disgrazia, e recapiteranno un’offerta abbastanza sostanziosa per accaparrarsi l’argentino, 28 milioni di sterline. I Gunners invece lo vogliono come contropartita da inserire nell’affare Van Persie. La Juventus ha dal canto suo un progetto serio e mirato, per ritornare grande in tempi brevi anche in Europa.

La guerra di strategie è appena cominciata, molto dipenderà dalla volontà del giocatore, che potrà sfogliare la margherita e scegliere la sua futura destinazione, a patto che le offerte siano consone al suo reale valore e gradite allo Special.

Mario Lorenzo Passiatore