MILANO, 7 FEBBRAIO – Dopo neppure una settimana dalla chiusura del mercato invernale, chiacchiere da bar e continue voci di corridoio alimentano possibili transazioni nella prossima sessione estiva. Ad aprire nuovi scenari e piste alternative, ci ha pensato Mino Raiola, procuratore di fama mondiale che vanta nella sua scuderia nomi altisonanti del calibro di Ibrahimovic e Balotelli.

“Ho un attaccante per il Milan”, glissa cosi ai microfoni di una nota emittente televisiva. Il noto procuratore starebbe meditando di proporre in estate Super Mario ai vertici rossoneri. Cancellare l’appuntamento fissato con Joorabchian, agente di Tevez, per virare su Bad Mario. Raiola vuole muovere le sue pedine e contrastare l’agente iraniano fin da subito, per far saltare i ponti Milano-Manchester.

L’opera di convincimento è appena iniziata, operazione che troverebbe il pieno consenso del giocatore, ma non quello del City, aprendo l’ennesimo braccio di ferro d’oltremanica.

[ad#Google Adsense]

Non è escluso che nella girandola delle punte possa essere coinvolto anche Ibrahimovic, con probabile destinazione Real, qualora lo Special dovesse rimanere, o Londra, sponda Chelsea se Mou dovesse ritornarci. Giochi di potere, Raiola con una mossa potrebbe muoverne due, e lasciare fuori dal giro Tevez, che a quel punto si accaserebbe sotto la torre Eiffel.

Progetti che sembrerebbero alquanto prematuri, ma dato il potere decisionale e la forte influenza che lo stesso esercita suoi assistiti, nulla sarebbe da escludere, nei prossimi mesi potrebbe partorire un doppio affare sullo stesso binario.

Mario Lorenzo Passiatore