TORINO, 15 GENNAIO – Conte schiera il classico 4-3-3 con Pepe e Vucinic a supporto della punta centrale Matri. In campo dal primo minuto De Ceglie, oggetto del desiderio della Roma, che sostituisce lo squalificato Chiellini.

Ballardini risponde con il collaudato 4-3-1-2 con lo “Xavi sardo” Cossu a sostegno di Larrivey e Ibarbo, rivelazione di questo campionato. Conferme a centrocampo per il neoacquisto Dessena a fianco di Ekdal e del belga Nainggolan, nel mirino della Juventus.

JUVENTUS-CAGLIARI 1-1 Vucinic 7′, Cossu 46′ | LA GARA

Elia e Pazienza, in odore di trasferimento, si accomodano in tribuna. Conte porta in panchina Milos Krasic, che potrebbe essere una valida alternativa a Simone Pepe nel corso della gara. Borriello potrebbe esordire nella ripresa.
Il boato dello Juventus Stadium accompagna l’ingresso in campo dei bianconeri.

Un minuto di silenzio per il disastro dell’isola del Giglio.
Inizia la sfida allo Juventus Stadium. Possesso palla Cagliari.
3′ Rifinitura di Lichtsteiner imprecisa, il pallone finisce direttamente tra i guanti di Agazzi.
5′ Chiusura di Bonucci a centroarea sulla percussione di Ibarbo.

7′ Juventus in vantaggio: Zorro Vucinic.
Azione bellissima della formazione di Conte finalizzata dall’attaccante montenegrino che non lascia scampo ad Agazzi. Assist di Lichtsteiner.

10′ Ekdal guadagna una punizione a meta’ campo. Fallo di Marchisio.
13′ Matri salta un avversario, poi conclude di destro dal limite dell’area. Palla fuori non di molto. Juventus sfiora il raddoppio.
16′ Ottima chiusura di Agostini che di testa anticipa Matri servito a centroarea da Pepe.
18′ Tiro-cross di De Ceglie da sinistra, Agazzi si rifugia in angolo.
20′ Destro di Ekdal deviato in angolo da Bonucci. Cagliari pericoloso.
24′ Lichtsteiner vola sulla corsia destra, cross dal fondo, Agazzi blocca in presa sicura.
25′ Verticalizzazione di Vucinic per Vidal, che pasticcia mancando il controllo che lo avrebbe messo solo davanti ad Agazzi.
28′ Marchisio falcia Ibarbo a centrocampo: il “piccolo principe” graziato dall’arbitro.
31′ Bonucci tocca in mischia, smorzando un colpo di testa e facilitando l’uscita di Buffon.
35′ Rigore negato al Cagliari. Tocco con il braccio in area di Barzagli, inutili le proteste dei rossoblu.
Ammonito per proteste Cossu.
38′ Occasione gol per la Juventus. Lichtsteinte pennella in area, volpo di testa debole da ottima posizione di Pepe, che non impensierisce Agazzi. Gol divorato dall’esterno destro di Conte.

Aggiornamenti dagli altri campi: Cesena-Novara 3-0, Genoa-Udinese 0-1, Parma-Siena 1-0

41′ Proteste plateali di Lichtsteiner che ha rischiato l’ammonizione. Guida accondiscendente con la “Vecchia Signora”.
44′ Nell’area bianconera si gioca a volley. Fallo di mano stavolta di Pirlo. L’arbitro non prende provvedimenti nemmeno adesso.

Juventus-Cagliari 1-0 a fine primo tempo. Juve avanti grazie a una splendida azione in verticale, Cagliari volitivo ma poco pericoloso

.

Le squadre fanno il loro rientro in campo per il secondo tempo. Nessun cambio apportato dagli allenatori.

46′ Pareggia il Cagliari: Cossu rompe il digiuno.
Magia del fantasista sardo che con uno splendido sinistro da fuori area, calciando sulla corta respinta di Bonucci, batte Buffon.

50′ Matri ammonito per simulazione, si era tuffato in area avversaria dopo un contatto con Pisano.
53′ Borriello si alza dalla panchina, pronto al suo esordio in maglia bianconera.
55′ Cross di uno scatenato Pepe: colpo di testa di Matri deviato in angolo da Canini.
58′ Vidal e Nainggolan franano a terra dopo una capocciata reciproca. Nulla di grave per entrambi
62′ Colpo di testa alto di Vidal. La Juve prova a forzare il ritmo, ma non sfonda il fortino sardo.
65′ Dessena a terra: ha subito una gomitata da Vucinic. Si scaldo gli animi…
67′ Prima sostituzione per Conte: esce un esausto Pepe, in campo Alex Del Piero.
70′ Errori grossolani di rifinitura di Del Piero e Vidal. Cagliari racchiuso in trenta metri.
Valzer di sostituzioni. Ballardini sostituisce uno spento Larrivey per Ariaudo, Conte si gioca la carta Krasic per Matri.
73′ Ammonito Barzagli per gioco scorretto.
75′ Sostituzione nel Cagliari: fuori Cossu, dentro El Kabir.
76′ Sinistro inguardabile di Vucinic che aveva raccolto una conclusione di De Ceglie, deviata da Astori e diventata assist per il montenegrino.
80′ Miracolo di Agazzi su colpo di testa in mischia di Del Piero.
82′ Entra Borriello, fuori Vucinic.

Aggiornamenti dai campi: Cesena-Novara 3-0, Chievo-Palermo 1-0, Fiorentina-Lecce 0-1, Genoa-Udinese 3-2

Cinque minuti più recupero alla fine del match. La formazione di Conte manca di cattiveria negli ultimi venti metri.
Mischie ripetute in area cagliaritana, per adesso senza particolari brividi per Agazzi.
91′ Risultato fermo sull’1-1. Errori grossolani di Vidal in fase di rifinitura.
Ultimi assalti della Juventus.
94′ Incredibile gol divorato da Krasic servito in area da Borriello. Splendida la sponda dell’ex Roma, ignobile la conclusione del serbo.
95′ Cross di De Ceglie dall’out sinistro, Vidal di testa sfiora il golden gol.
[ad#Juice Overlay]L’arbitro Guida decreta la fine del match. Continua la maledizioni rossoblu per la formazione di Conte. Ottima prova del Cagliari di Davide Ballardini capace di uscire imbattuto dalla tana bianconera. Milos Krasic avrà sulla coscienza la clamorosa occasione gol divorata in zona Cesarini.

LE PAGELLE

JUVENTUS (4-3-3) – Buffon 6; Lichtsteiner 6.5, Barzagli 6, Bonucci 6, De Ceglie 6; Vidal 5, Pirlo 6, Marchisio 6; Pepe 6(65′ Del Piero 6.5), Matri 5.5 (71′ Krasic 4), Vucinic (82′ Borriello sv). All.: Conte 6.
CAGLIARI (4-3-1-2) – Agazzi 7; Pisano 6, Canini 6, Astori 6.5, Agostini 6; Dessena 6.5, Ekdal 6.5, Nainggolan 6.5; Cossu 7 (75′ El Kabir); Larrivey 4 (71′ Ariaudo sv), Ibarbo 6. All.: Ballardini 7.