MILANO, 13 GENNAIO – La telenovela non è finita, è parzialmente sospesa, dopo il derby si ritornerà a discutere a pieno regime. L’Inter nella fattispecie, è tornata a sperare. Il no di Pato al Psg sembra aver estromesso i cugini dal tavolo delle trattative, principalmente per mancanza di liquidità.

Si aprono nuovi scenari all’orizzonte, per Branca un’autostrada semi-desertica da percorrere, sullo sfondo rimane la minaccia Psg, che fallita l’offensiva per il papero potrebbe provarci di nuovo per l’apache. Per bocca di Massimo Moratti i nerazzurri avranno un nuovo colloquio con la dirigenza del City a partire dalla prossima settimana, dove proveranno a formalizzare l’ennesima offerta nel tentativo di convincere la controparte.

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

A giochi fatti, i nerazzurri cercheranno un punto di incontro con Kia Joorabchian, l’agente del giocatore, che fino ad ora aveva manifestato a più riprese l’intenzione di privilegiare l’altra sponda del naviglio. Il patron nerazzurro ha ribadito che ora la priorità rimane il derby, e ogni discorso sarà ripreso in seguito, stoppando ulteriori fughe di notizie.

La strategia dell’Inter è chiara, mancando la concorrenza più agguerrita, proverà ad abbassare le pretese, senza forzare i tempi dell’operazione, magari aspettando anche la fine di gennaio. Dilatare i tempi per ammorbidire le parti e magari trarne giovamento da una operazione che è diventata con il passare del tempo più mediatica che reale, e che stenta a mettere la parola fine.

Non sono esclusi ulteriori colpi di scena, il verdetto è ancora tutto da scoprire!

Mario Lorenzo Passiatore