MILANO, 27 DICEMBRE – L’offerta al City è stata fatta pochi giorni prima di Natale: prestito con diritto di riscatto a giugno. Nonostante la volontà del giocatore di recarsi in un club così blasonato, il club inglese frena, pretendendo molti contanti e subito. L’ad Galliani ha però rassicurato: “La nostra offerta l’abbiamo fatta, prestito gratuito con diritto di riscatto, e non la cambieremo. Ce l’hanno rifiutata, ma non sarebbe la prima volta se dopo un mese venisse accettata”. Strada aperta quindi e ultimi accordi da raggiungere.

[ad#Google Adsense][ad#HTML]

In casa Milan però tiene banco la discussione a distanza tra Pato e il tecnico Allegri: il Papero ha lanciato qualche frecciatina al mister soprattutto per quanto riguarda il loro rapporto attraverso le pagine del Corriere dello Sport. La risposta di Allegri non c’è stata e non vi sarà. Sembra comunque impossibile che una simile discussione possa far fare le valigie a un campione come Pato. Il brasiliano però ha fatto anche qualche riferimento al suo ruolo in campo, non ideale come quello in nazionale. Inoltre molte volte quest’anno gli è stato preferito Robinho, il quale assicura meno gol ma una maggiore copertura del campo.

Unica nota stonata in casa rossonera rimane l’imminente cessione di Inzaghi, forse in direzione Roma sponda biancoceleste.

Fabrizio Astone