QUI MILAN : La supersfida col Barca è andata com’è andata. Ora però l’attenzione di tutti, in casa rossonera, è su una succulenta trattativa, nata negli ultimissimi giorni e già in rampa di decollo. Il Milan è infatti sulle tracce di Carlos Tevez. Il delantero argentino, ormai vero e proprio separato in casa col Manchester City, è sul piede di partenza già a gennaio prossimo: l’obiettivo di Galliani è strappare un prestito gratuito allo sceicco Mansour, volenteroso di togliersi dallo stomaco almeno parte del peso dell’ingaggio stratosferico (otto milioni di euro circa) che l’Apache percepisce al City.

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

I rapporti tra le parti in causa sono ottimi, come testimonia la fulminea trattativa dell’estate 2010 per Robinho, e l’incontro avvenuto oggi a Milano tra l’uomo-mercato rossonero Braida e Kia Joorabchian, agente del calciatore, è un altro sintomo di una trattativa già abbozzata. Se tre indizi fanno una prova, il Milan ha forse trovato il giocatore giusto per rimpolpare già da gennaio il suo già super attacco.

Il vecchio campionario di potenziali rossoneri (Drogba non può giocare in Champions, ad esempio), è già dimenticato: quando Radiomercato inizia a trattare nomi così importanti abbinati alla maglia rossonera, c’è sempre da pensare in grande.

Rubrica a cura di Alfonso Fasano