Dopo la qualificazione ottenuta in Champions League, grazie al pareggio in Turchia, ora in casa Inter è tempo di pensare al mercato. Tanti i nomi, fatti in queste settimane, da centrocampisti a difensori e per finire stelle e punte.

MILANO, 25 NOVEMBRE – Nel mercato di gennaio, si cercherà di rafforzare la rosa con giocatori giovani di sicuro valore. Cominciamo dal reparto arretrato, chiuso l’affare Juan Jesus, si guarda ai terzini, Ranieri ha bocciato definitivamente Jonhatan, che è destinato al ritorno in Brasile. In Olanda, danno ormai già per fatto Van der Wiel, ma a dire la verità c’è stato un timido contatto. Per la metacampo, il nome nuovo è quello del grandissimo talento, Kevin Strootman, valutato circa dieci milioni di euro. Oggi, sempre per il settore mediano , si era fatto il nome di Miguel Veloso del Genoa, da sempre considerata da alcuni una piccola Inter. Ma a dire il vero, di affari in questo asse, c’è ne sono stati tanti e Veloso potrebbe esserne un altro.

[ad#Google Adsense][ad#Juice PopUnder2]

Capitolo cessioni, oggi alcuni tabloid Inglesi, hanno riportato che il Manchester vorrebbe Sneijder, per giugno come grande colpo, però a oggi se ci dovesse essere questa cessione, i tifosi interisti sarebbero molto più tranquilli, perché con i soldi della cessione del trequartista olandese, potrebbe arrivare veramente una stella.

Coutinho e Alvarez sembravano dei bidoni, ma la cura Ranieri  ha dato finalmente i suoi frutti.  I progressi di Alvarez sono evidenti. Il chip di Ricky Maravilla sta diventando più rapido e funzionale, come dimostra la bella triangolazione con Milito nel match contro il Trabzonsport. Sicuramente da esterno destro è adattato perché non ha la rapidità che serve in quella zona del campo, ma sicuramente il fantasista sudamericano ha ampi margini di crescita. Solo il tempo c’è lo dirà!

Attilio Malena – BNSport