QUI MILAN : Braida do Brasil. L’operatore di mercato rossonero è tornato dalla vacanza di lavoro trascorsa nel paese del Samba con un nuovo grande obiettivo per il prossimo mercato di gennaio: Paulinho, centrocampista del Corinthians. L’idea sarebbe quella di prendere subito il brasiliano con la formula del prestito con diritto di riscatto esercitabile nel prossimo giugno. Tre milioni di anticipo per congelare l’affare, più sette in estate per l’intero cartellino: è questa la linea seguita dal club rossonero, desideroso di concludere il rifacimento del centrocampo iniziato l’estate scorsa con gli arrivi di Aquilani e Nocerino.

[ad#Juice PopUnder2][ad#Google Adsense]

Se Paulinho è praticamente ad un passo, Khedira, altro obiettivo rossonero, pare essere sfumato. Sul tedesco del Real Madrid si è fatto forte il pressing del Manchester City, che non teme concorrenza quando si tratta di acquisire nuovi gioielli e pare aver già praticamente chiuso l’affare.

Viene fuori in queste ore un’altra succosa indiscrezione: i rossoneri sarebbero interessati ad Abidal, campione d’Europa col Barcellona e ancora in attesa di quello che potrebbe essere l’ultimo grande rinnovo della carriera. In caso di trattativa fallita col Barca, il Milan sarebbe la prima opzione del transalpino, desideroso di un’altra esperienza all’estero in un campionato competitivo.

Alfonso Fasano