[ad#Juice 120 x 60]

MILANO, 17 NOVEMBRE – Il calciomercato invernale di casa Inter non si concentrerà solamente sul rinforzo del centrocampo e degli esterni. In corso Vittorio Emanuele c’è anche da risolvere il nodo portieri. La tradizione nerazzurra è ricca di portieri di primissima qualità, leggasi Zenga, Pagliuca, Peruzzi, Toldo, lo stesso Julio Cesar e via dicendo, e in nessun caso la società meneghina ha aspettato che il proprio numero uno appendesse i guantoni al chiodo per sostituirlo.

L’Inter infatti si è sempre mossa con largo anticipo, per il futuro della propria porta, addirittura congedando anzi tempo i suoi numeri uno, esempio Zenga che dalla squadra di Moratti è passato alla Samp, e Pagliuca che è ritornato a Bologna. Per Julio Cesar potrebbe avvenire la stessa cosa, perché in società si stanno rendendo conto che l’estremo difensore brasiliano, in questi diciotto mesi ha avuto una vertiginosa parabola discendente, condita da strafalcioni di primo livello. Quindi, qualcuno mormora che a trentadue anni sia ora di cambiare.

A contendersi lo scettro, sono in due: Emiliano VIVIANO e Francesco BARDI. Due portieri , italiani e giovanissimi e che non verrebbero a costare nemmeno un euro.Se si volesse puntare su Viviano, sicuramente Julio Cesar andrebbe via, il motivo è che l’ex Bologna non rimarebbe a fare panchina a Milano, mentre se si volesse puntare sull’attuale Under 21, il portiere campione di tutto a questo punto rimarrebbe con Bardi a fare le sue veci, e pronto a sostituirlo poi in futuro. Queste le opzioni…

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

Non si parla però solo di portieri in caso neroazzurra, ma anche di centrocampisti e attacanti. Oggi è emersa l’indiscrezione che Ranieri vorrebbe De Rossi per il suo nuovo centrocampo, operazione poco fattibile, visto che il centrocampista capitolino si sta accingendo a firmare il rinnovo a vita in giallorosso.
La missione in Sudamerica di Ausilio è quasi terminata, mentre sta cominciando in queste ore, invece precisamente in Argentina quella di Casiraghi. Questa “missione” ha portato definitiva convinzione su Lucas, tanto che, notizie di queste ore i genitori hanno visitato Milano.

Capitolo cessioni: l’infortunio di Muntari raffredda l’interesse del Napoli, Milito sempre vicino al Marsiglia, chissà che non si aprisse poi una porta in neroazzurro per Ayew?

Giuseppe Attilio Malena