[ad#Juice 120 x 60]

BOLOGNA, 15 NOVEMBRE – L’ultima sosta prima di Natale per riprendere in mano il grande filo ininterrotto del mercato. L’ultimo stop per capire di cosa c’è bisogno per migliorare le squadre in vista del finale di stagione. Le tre big del campionato italiano si preparano alla finestra di gennaio con obiettivi diversi: vediamo nel dettaglio tutti i retroscena di mercato della Juventus

QUI JUVENTUS – La Juventus è pronta a trattare con Ronaldo. Non quello del Real, il cui prezzo sarebbe eccessivo praticamente per tutto il mondo del calcio, ma con l’ex centravanti di Inter e Real Madrid. Analizzandola dal punto di vista storico, anche questa è una notizia bomba, dati i precedenti tutt’altro che idilliaci tra l’ex Fenomeno ed i bianconeri: ma il calcio ed i soldi, si sa, girano e cambiano le persone alla velocità della luce, e Ronaldo non può non considerare un’offerta di venti milioni di euro giunta da Marotta & co.

L’oggetto del desiderio bianconero è Leandro Damiao, giovane attaccante dell’Inter (e chi sennò?) di Porto Alegre, la cui cura dell’immagine fa capo all’agenzia dell’ex Pallone d’oro. Il prezzo e la concorrenza (la solita Inter più le spagnole e le inglesi) sono da top player,  ma il giocatore, che ha già esordito con la nazionale di Menezes, non ha ancora espresso un parere preciso.

[ad#Google Adsense][ad#Juice Overlay]

Se Damiao è un’idea per giugno, per gennaio l’obiettivo è potenziare la difesa: si guarda ancora al Brasile, con Juan e Dede in pole position e Rhodolfo, vicinissimo al bianconero la scorsa estate, in seconda battuta per un prezzo (il San Paolo chiede tra i dieci e i dodici milioni di euro) ritenuto eccessivo.

Rubrica a cura di Alfonso Fasano