MILAN, 6 OTTOBRE – L’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani incontrerà Zlatan Ibrahimovic al più presto per capire cosa ci sia all’origine del suo sfogo. Il colloquio dovrebbe avvenire la prossima settimana quando il giocatore rientrerà dall’impegno con la Svezia.

Le parole di Ibra (“Non sento più il fuoco dentro per il calcio, è diventata routine, non ho più stimoli”) sono state accolte con preoccupazione dalla dirigenza rossonera e dall’allenatore Allegri sia dal punto di vista umano che sportivo. Galliani vuole risolvere privatamente il problema ed è pronto a dare al giocatore tutto il sostegno necessario qualora ce ne fosse bisogno.

La nausea per il calcio di Ibrahimovic potrebbe portarlo a dire presto addio alla Nazionale svedese per gestire al meglio il suo fisico come fece già Alessandro Nesta.

Nicola Celentano