TORINO, 3 OTTOBRE – La Juve non si ferma più. Dopo il brillante avvio di campionato che la vede in testa al fianco dell’Udinese di Guidolin e Di Natale, e la bellissima vittoria di ieri contro i campioni d’Italia in carica del Milan, i bianconeri sembrano essere già proiettati sul prossimo mercato di gennaio.

La dirigenza bianconera vorrebbe infatti riuscire a portarsi a casa quei due top-player tanto invocati durante il mercato estivo, ma poi non arrivati. Un difensore centrale di affidamento e un attaccante di caratura internazionale sembrano essere al momento i due tasselli che mancano ad Antonio Conte per riportare la Juve tra le grandi. Il difensore centrale la Juve sembra averlo individuato da un po’. Rhodolfo, classe ’86, in forza al San Paolo, è un centrale difensivo forte fisicamente e dai piedi buoni, sogno proibito della dirigenza juventina sin dalla scorsa estate. L’affare non andò in porto per le eccessive pretese del club paulista, che frenarono gli entusiasmi della dirigenza bianconera. Tuttavia  i contatti tra le due società non si sono mai interrotti, e ora la società bianconera sembra aver rotto gli indugi, e spera di poter ottenere anche uno sconto dalla cifra di 10-12 milioni richiesta dal club paulista, facendo pressione sulla volontà del giocatore di trasferirsi in bianconero, è stato trovato l’accordo con il giocatore. L’impressione è che l’affare si farà, e che restino da limare solo pochi dettagli, con i dirigenti bianconeri pronti volare in Brasile già questa settimana per chiudere l’affare.

Ma c’è un altro giocatore che la dirigenza bianconera, in segreto e lavorando a fari spenti, sta provando a regalare ai propri tifosi. Si tratta di Carlos Tevez, in partenza dal City dopo la rottura con Mancini in seguito al rifiuto di prendere parte alla gara con il Bayern Monaco di Champions League. L’impressione è che il giocatore possa partire in prestito, o per una cifra vicina ai venti milioni di euro. Un’occasione da non lasciarsi scappare insomma, per uno dei migliori attaccanti presenti nel panorama internazionale. Il problema è che l’affare, oltre ad averlo fiutato la Juve, lo hanno fiutato in tanti. A far concorrenza ai bianconeri dovrebbero esserci Corinthians, Milan, Inter, Psg, Real Madrid. Non sarà facile quindi portare a casa Tevez, ma secondo i bookmakers britannici, che in genere ci azzeccano, i bianconeri sono i favoriti nella corsa a Tevez, quotati a 3.75, seguiti dal Corinthians. I tifosi bianconeri possono tornare a sognare, la Juve sembra voler tornare grande.

Pier Paolo Mottola