MILANO, 24 NOV. – Rafa Benitez stasera si gioca il posto. Non sono arrivate voci ufficiali in merito, ma questo è quello che trapela dall’ambiente gelido della Pinetina.

Lo stesso Moratti ha chiaramente affermato che ora bisogna vincere, a tutti i costi, con la rabbia, perché sennò non si va avanti, sennò la stagione è compromessa.

Il tecnico dopo la sconfitta col Chievo, più che pensare all’attacco poco prolifico dell’ Inter, ha dovuto pensare alla sua difesa personale, e in un clima pesante non ha fatto altro che mettersi al lavoro, lavorare e concentrasi sul Twente, come se fosse il Barcellona. Benitez ha parlato a lungo con la squadra, poi coi dirigenti e lo staff, bisognerà fare la partita della vita malgrado le assenze che continuano a pesare e i recuperi che continuano a tardare.

Queste le probabili formazioni che vedremo sul campo di San Siro (diretta su rai dalle 20:45)

Inter (4-2-3-1): Castellazzi; Cordoba, Lucio, Materazzi, Zanetti; Stankovic, Cambiasso; Biabiany, Sneijder, Pandev; Eto’o. A disposizione di Benitez: Orlandoni, Natalino, Santon, Motta, Nwankwo, Mancini, Dell’Agnello. All.: Benitez.

Twente (4-2-3-1): Mihajlov; Rosales, Douglas, Wisgerhof, Leugers; Brama, Janssen; Ruiz, De Jong, Chadli, Janko. A disposizione di Preud’homme.: Boschker, Landzaat, Schimpelsberger, Buysse, Parker, Vuijcevic, John.

Arbitro: Lannoy (Fra)

Marco Valerio Loi