BARI, 18 OTT. – La Lazio continua inesorabilmente la sua marcia trionfale, espugnando anche il difficile tempio del ‘San Nicola’ di Bari, e resta prima in classifica dopo il posticipo della settima giornata di campionato. Il successo biancoceleste arriva nella ripresa, dopo una prima frazione di gioco piuttosto equilibrata, grazie al profeta Hernanes (destro sotto le gambe di Gillet su assist di Mauri) e Floccari (tap-in da pochi passi dopo un tiro-cross dello stesso Mauri). Per il trequartista brasiliano e il bomber calabrese si tratta della seconda marcatura in campionato. I pugliesi possono recriminare solo per un palo colto da Castillo sullo 0-2.

BARI-LAZIO 0-2 (0-0)

  • BARI (4-4-2): Gillet; Belmonte, A. Masiello, Parisi, S. Masiello; Rivas (68′ D’Alessandro), Gazzi (68′ Donati), Almiron, Ghezzal; Barreto, Kutuzov (62′ Castillo). In panchina: Padelli, M. Rossi, Pulzetti, Caputo. All. Ventura
  • LAZIO (4-2-3-1): Muslera; Lichtsteiner, Biava, Dias, Radu; Brocchi, Ledesma; Zarate (85′ Diakitè), Hernanes (79′ Bresciano), Mauri; Floccari (90′ Rocchi). In panchina: Berni, Garrido, Gonzalez, Foggia. All. Reja.
  • Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze
  • Reti: 52′ Hernanes, 61′ Floccari – Recuperi: 0′ pt; 4′ st
  • Note: ammoniti Ghezzal (B), S. Masiello (B)

Redazione Sportiva