FIRENZE, 1 OTT. – In casa Della Valle il tema della settimana è il rinnovo del contratto del nazionale azzurro Riccardo Montolivo. Giovanni Branchini, agente della bandiera Viola, e lo stesso centrocampista, prendono tempo prima di apporre la firmare il prolungamento “vitalizio” con il club toscano. I tifosi viola non hanno preso benissimo la situazione ma Montolivo vuole tranquillizzare tutti.

«Sono tranquillo – confessa lo stesso Montolivo in un’intervista rilasciata al Corriere dello Sport – quello che ho detto dopo la Nazionale è quello che penso ancora oggi. Valuteremo la situazione e prenderò la decisione con tutta calma, ho bloccato tutto perché è una scelta per la carriera e per la vita. Non c’è motivo di correre. A Firenze i prossimi anni? Certo, ci sono possibilità che resti ancora a lungo». Un Montolivo che spazza via le voci riguardanti Juventus e Inter: «Sono appunto voci – commenta a riguardo – le leggo, le sento. E basta».

Un rinnovo che tarda ad arrivare non per una questione economica come ci tiene a precisare il giocatore: «L’aspetto economico non è assolutamente prevalente». La chiusura è dedicata alla sua caviglia malandata: «Operazione? Chi lo ha detto? Comunque, per adesso non si fa, per adesso andiamo avanti con le cure. Questo non vuol dire che non si farà mai, ma per il momento siamo convinti di poter eliminare l’infiammazione».

Redazione